lunedì 31 agosto 2009

Ciao ciao estate


Si ritorna, è tutto sottosopra, è un naufragio all'incontrario, è David Lynch che sogna al rallentatore, sento l'acqua nelle orecchie, tutto rimbomba e si prolunga, ma non c'è nemmeno il tempo di un'ultima onda, si ritorna e no, un po' non vorrei.

>>>(mp3): Banjo Or Freakout - Upside Down

venerdì 28 agosto 2009

The way my heart beats

Good Shoes polaroidTornano a farsi sentire anche i Good Shoes, anche se non hanno ancora annunciato ufficialmente un seguito al loro eccezionale album di debutto Think Before You Speak del 2007.
Per ora accontentiamoci di questa nuova The Way My Heart Beats, come sempre frenetica e malinconica al tempo stesso.

>>>(mp3): Good Shoes - The Way My Heart Beats
Countrydelico!

Tafuzzy DaysPurtroppo per me quest'anno non potrò esserci, ma mi fa comunque piacere segnalare la nuova edizione dei Tafuzzy Days, festival di due giorni che celebra (con una signora locandina) una delle indie label italiane più fuori di testa, creative e a volte francamente incomprensibili delle penisola.
Questa sera e domani appuntamento al Castello degli Agolanti di Riccione, sulla cima della collina da cui si domina il Cocoricò. E così anche voi potrete tornarvene a casa dopo i concerti e incrociare i "veri" kids che salgono a frotte tutti vestiti bene.

>>>(mp3): I Camillas - Le fanfare
>>>(mp3): Cosmetic - Bolgia celeste
>>>(mp3): Dummo - Gelo chiama gelo
>>>(mp3): Minnie's - L'esercizio delle distanze
Devo finire la lista di cose da fare per non dormire

Amari - cronaca vera
È uscita in free download a Ferragosto, ma causa jet-lag io l'ho sentita solo ieri sera: la prima anticipazione del prossimo album degli Amari, previsto a ottobre, si intitola Dovresti dormire e vede anche la collaborazione di Dargen D'amico e Dan-T dei TwoFingerz.
Base gommosa sempre più eighties, voci a rincorrersi sulle piccole alienazioni del quotidiano, stralci di melodie e ritornello martellante. Personalmente non sentivo proprio il bisogno dell'inserto rap sul finale, ma a conti fatti il pezzo viaggia bene, e Dariella e Pasta stavolta vanno dritti al sodo, asciugando forma e contenuto. Non so se indica già un cambio di direzione rispetto al precedente Scimmie d'amore, qualcosa in più si scoprirà il 15 settembre, con un nuovo mp3 e anche una remix competition.

>>>(mp3): Amari - Dovresti dormire (feat. Dargen D'Amico & Dan-T)

giovedì 27 agosto 2009

MAP - Music Alliance Pact #11

 MAP - Music Alliance Pact
Il vero rientro mentale dalle ferie è quella fase caotica e inconcludente in cui cerchi di aggiornarti dopo un paio di settimane di arretrati di feed, mp3, blog, twitter e tutto il resto. Io mi arrendo abbastanza presto e quindi riparto recuperando con un po' di ritardo l'appuntamento mensile con il progetto internazionale del MAP - Map Music Alliance: 31 (!) blog di tutto il mondo (si sono aggiunti Cina, Grecia, India, Indonesia e Sud Africa) hanno selezionato per voi una band emergente e interessante del proprio Paese.
Per chi volesse capire di che si sta parlando, queste sono le puntate precedenti: 1 / 2 / 3 / 4 / 5 / 6 / 7 / 8 / 9 / 10.
Oppure si può leggere il bell'articolo che Luca Castelli ha dedicato al progetto sul Mucchio di giugno. Per gentile concessione della redazione lo trovate in pdf qui.
Questa è la playlist di agosto, compreso il link per scaricala tutta in un colpo solo. La scaletta stavolta è davvero strana. I pezzi che per ora mi hanno più incuriosito sono quelli degli australiani Frowning Clouds, dei cinesi Sonnet, l'indonesiana Wispy Hummers, i peruviani Serpentina Satellite, i portoghesi Ölga, i sudcoreani Sunkyeol e una maraglissima cover tedesca di Are You Gonna Go My Way. Ci sono anche i già "fuori categoria" inglesi XX e una nostra vecchia conoscenza, i brasiliani Copacabana Club.
Gli italiani che ho scelto questo mese sono i Fitness Forever, mi sembravano i più adatti alla stagione. Il loro disco è stato un ottimo compagno di viaggio e quando li ho visti sul palco del festival inglese Indietracks sono stati una bella sorpresa, portando una marea di sorrisi e sole anche nel composto Derbyshire.
Se avete idee e suggerimenti per le prossime puntate scrivete pure nei commenti.

>>>(mp3): Fitness ForeverVacanze a Settembre

mercoledì 12 agosto 2009

Ci si vede a banco!
(summer version)

Farewell Donuts, welcome DEATH IN PLAINS


Alla vigilia della trasferta londinese, dove suonerà di supporto alle Telepathe, Death In Donut Plains cambia nome, diventa Death In Plains e ci regala un nuovo ep, come di consueto in free download.
Nonostante il cambio di ragione sociale, i suoni restano quelli sporchi, stratificati e viscerali a cui Enrico Boccioletti ci ha abituato e che mi piacciono un bel po'. Before Summer, storia di dubbi e solitudine sulla soglia del tempo pigro delle vacanze, quando non resta altro da fare che abbandonarsi (come negli ultimi secondi della canzone), mi sembra molto adatta a questa giornata in cui lascio una Bologna vuota, calma e come smarrita.

>>>(mp3): Death In Plains - Before Summer

venerdì 7 agosto 2009

Polaroid per l'estate 2009

Polaroid per l'estate 2009
Cercavo una fotografia estiva adatta al nastrone vacanziero di quest'anno e non la trovavo. Ero circondato da scatole e scatole, la testa era già altrove, il caldo umido di Bologna era come la traduzione climatica dei suoni lo-fi che arroventano molti dischi di quest'anno, saturi di riverberi, e in generale si stava facendo davvero tardi.
Così ho capito che questo sarebbe stato un nastrone da trasloco, per immaginarsi di andare tutti al mare sul camion della ditta di trasporti. Abbassate il finestrino, mettete fuori il braccio e sentite l'aria: qui il link diretto.
Bonus track: I was summer, you were my lover, il nastrone estivo della Fagotta.
Buone vacanze a tutti!

1) Let's Wrestle - We Are The Men You'll Grow To Love Soon
Si parte subito con un pa-pa-pa-pa che suona come un grido di battaglia. Canzone cardine di uno dei miei dischi dell'anno.

2) Dinosaur Jr. - Over It
Non si può chiamare estate senza la voce rauca e le chitarrone sfacciate di J Mascis.

3) Crystal Stilts - Love is a Wave
Come si era già detto,
anche in piena estate amiamo ciondolare sconsolati. Canzone per ballare come sopra un surf numero uno.

4) The Depreciation Guild - Dream About Me
Nuovo ipnotico singolo per il duo newyorkese che coniouga shoegaze e Nintendo. Anche i nerd sanno essere sensuali.

5) The Love Language - Sparxxx
Per quel momento di ogni festa ben riuscita in cui il trenino in mezzo alla pista non sembra qualcosa di cui vi vergognerete il giorno dopo da sobri.

6) The Calorifer Is Very Hot - Skipping Brain
La psichedelica
B-side del nuovo singolo dei Caloriferi, sempre accesi al massimo anche ad agosto.

7) Altro - Passato (Spiller remix)
Il pezzo spaccone della scaletta. Baronciani e soci tirati in una versione house dalla grana grossa ma di infallibile impatto.

8) Banjo or Freakout - Baby, I Love You (The Ronettes cover)
Se potessi nuotare al largo e poi stendermi a fare il morto galleggiando sulle onde calme, e se potessi mettermi le cuffie per ascoltare una raccolta di Phil Spector, questo sarebbe quello che sentirei.

9) The Drums - Let's Go Surfing (Knight School Version)
Certi giorni d'estate sono il momento perfetto per gridare "I don't care about nothing!". Canzone per ballare come sopra un surf numero due.

10) Telekinesis! - Awkward Kisser
Baci da imbranati, di notte tra gli ombrelloni chiusi. A volte vorresti tornassero quei momenti. A volte no.

11) Liechtenstein - Postcard
Fanciulle dai visi seri e rigorosi abiti Sixties sulla spiaggia di Göteborg rivelano inattese frenesie di danze e falò notturni.

12) Best Coast - Sun Was High (So Was I)
Mi piace questa canzone sgraziata e fragile perché mi ricorda i primi Radio Dept. e perché suona come quando guardi il sole in faccia, a occhi chiusi, sdraiato a pochi metri dalla riva.

13) I Camillas - Le fanfare
Quando ci si innamora sembra di impazzire un po', hai sempre voglia di ballare e senti la testa piena di fischi e fanfare. E mi piace come muovi le tue mani.

14) The Wave Pictures - Bye Bye Bubble Belly
Come riescano i Wave Pictures a travolgerti ogni volta con tutto questo amore e tutta questa vita mi lascia senza parole e spesso lacrime negli occhi. Questa canzone è un abbraccio e una rincorsa.

15) His Clancyness - Vampire Summer
Si sovrappongono le voci e gli echi, la melodia cresce, arriva allo zenith e poi, invece di risolversi in un finale, torna a decrescere, si svuota e resta come quei momenti degli interminabili pomeriggi d'estate, sole a picco, in cui non capisci il confine tra la pace e la noia e il tempo, e tutto scantona via pigro, lasciandoti un sorriso.

John Hughes's Day Off


Addio a John Hughes.
(Grazie a Kekkoz
per avermi ricordato questa scena da Una pazza giornata di vacanza)

giovedì 6 agosto 2009

Contorno e contesto

Brown Recluse
Il punto della situazione in casa Slumberland Records lo ha fatto qualche giorno fa Frigopop, segnalando anche la notizia bomba del prossimo album dei Pants Yell!.
Ora, dopo il debutto degli scozzesi Champagne Socialists (formati da componenti di Royal We e Bricolage, tanto per restare in famiglia), la piccola label di Oakland annuncia di avere messo sotto contratto anche i Brown Recluse, da Philadelphia. In attesa dell'album vero e proprio (inizio 2010) viene ora ristampato in 12'' il loro primo ep The Soft Skin. Sonorità dalle influenze Sixties e un evidente grande amore per i Belle & Sebastian.

>>>(mp3): Brown Recluse - Contour and Context
>>>(mp3): The Champagne Socialists - Blue Genes

mercoledì 5 agosto 2009

Coldplay will fight for your right to party


Ci sono giorni, anche in piena estate, in cui sembra che nulla potrà mai regalarti un sorriso. E invece la sera arrivi a casa, stappi una Baffo d'Oro, scorri i feed senza convinzione e a un certo punto ti trovi davanti Chris Martin seduto al pianoforte che suona la cover di una canzone con cui sei cresciuto, ed è dura ma tocca ammetterlo: dopotutto non è così male, anzi, dai è divertente, quasi toccante, ed è pure un bel gesto. Anche il convalescente Adam Yauch ha apprezzato e ringraziato. Alla fine, è incredibile, perfino i maledettissimi Coldplay possono farti tornare il sorriso.

martedì 4 agosto 2009

All we want, baby, is everything

Handsome Furs @ MAPS Radio Città del Capo
L'ultima volta che ho visto gli Handsome Furs dal vivo è andata così. Questa sera quindi si corre di nuovo sotto al palco per loro e la loro fenomenale energia. Appuntamento sulla spiaggia dell'Hana-Bi di Marina di Ravenna alle 21. In apertura l'accoppiata Wolther Goes Stranger e His Clancyness (che mi pare di capire suoneranno assieme).

>>>(mp3): Handsome Furs - Legal Tender

If You Leave It Alone

The Wave Pictures
Non c'è uno straccio di ritornello nella canzone che apre e dà il titolo all'ultimo album dei Wave Pictures, If You Leave It Alone, una calma ballata quasi dylaniana appena addolcita dagli ottoni.
C'è invece un frigorifero aperto, finestre chiuse, un letto senza cuscino, una testa vuota di pensieri, birra pomodori e latte, ponti bruciati alle spalle, ginocchia, fianchi, dita da baciare, lezioni apprese, parole nere, giorni sprecati e passati che nessuno vuole indietro, e una lacrima.
E la prima lacrima diventa una nota, e la nota si fa canzone.
"Una nuova canzone riesce più dolce, più semplice e più lenta con l'età" canta David Tattersal. Eppure, se tu fossi ancora qui io ti stringerei, e allora forse avrei luce. C'è quindi luce e leggerezza da conquistare, qualcosa che matura lasciando la canzone da sola, appesa dietro la porta.

Altre volte le canzoni lasciate da sole finiscono per dire cose strane, incomprensibili. Il gusto per il nonsense di Tattersal è noto (lo stile da limerick di Bumble Bee), e spesso gli enigmi si accumulano solo per il gusto di sentirli risuonare (Tiny Craters In the Sand, che riecheggia Strange Fruit For David).
Ma è proprio la ripetuta contrapposizione tra la faccia sentimentale (I Thought Of You Again lascia senza fiato) e quella più giocosa, arguta e spensierata a dare colore e forza a tutto questo album.
Meno immediato e "meno Hefner" del precedente Instant Coffee Baby, più denso e misurato, altrettanto formidabile, di una bellezza quasi autunnale che non si mostra e non si consuma in fretta, e che conferma quanto i Wave Pictures siano una delle migliori band di questi anni, e per me tra le più importanti.

>>>(mp3): I Thought Of You Again (live BCB radio session)
>>>(mp3): If You Leave It Alone
>>>(video): If You Leave It Alone

(pic by Pavlunka)
Ma infatti

Carnifull Trio
Giusto in tempo per le vostre vacanze, ritorna il trio della "musica per fighetti". Il Carnifull Trio pubblica Infatti, un ep in free download che, già a partire dalle citazioni in copertina (la foto è del nostro Ehiuomo!), è un inno all'evasione e al divertimento. Happy hour a tutti!

>>>(mp3): Carnifull Trio - Gassman