venerdì 21 settembre 2007

Things to do tonight

1) Andare a sentire i Disco Drive dal vivo (e gratis) all'Officina49 di Cesena;
2) Mettere le mani su una copia del loro nuovo album Things To Do Today (di cui ho già parlato benone qui);
3) Restare a godersi Cisco, Pullo e il sottoscritto che mettono dischi;
4) E infine, per citare i Black Kids, DANCE! DANCE! DANCE! DANCE!
Ci si vede a banco (e non al volante).


mp3: Disco Drive - Things To Do Today (live at Giovinazzo Rock Festival - 28 luglio 2007) - grazie a Radiotrip

bonus track: Maxcar VS. Disco Drive feat. Beth Ditto - Standing In The Long Way To The Top

lunedì 17 settembre 2007

Polaroids From the Web
Current mood: Tweexcore

Stacco per qualche giorno, vi lascio con un po' delle canzoni che mi fanno compagnia in questa stagione.

- «I never cared about Henry Rollins / Amelia Fletcher never meant anything to me / [...] I never cared about Ian MacKaye / Calvin Johnson never meant anything to me / [...] Sarah Records never meant anything to me / but the International Tweexcore Underground, will save us all». (Per chi non cogliesse l'ironia dei Los Campesinos!, specifico che il nuovo strepitoso singolo avrà come b-side due cover, C Is The Heavenly Option, che originariamente vedeva proprio Amelia Fletcher duettare con Calvin Johnson, e Police Story dei Black Flag.)

- Ringrazio MarinaP per aver puntato la mia attenzione sugli Shocking Pinks, il cui omonimo album pubblicato da DFA mi sta mandando nei matti. A lei ricordano molto il sound Creation, io ci sento dentro anche un po' di svogliatezze Pavementiane e un vago mood da primi Notwist. Emily non dovrebbe più mancare su certe piste.
>>>(mp3) Shocking Pinks - Emily

- Così come mi immagino i cori su "1999 IS ALRIGHT!" di The Year Before The Year 2000, pezzo in cui i Les Savy Fav insegnano la lezione a Strokes e Tokyo Police Club. La traccia è contenuta nel nuovo album Let's Stay Friends, ricco di ospiti illustri, in uscita domani negli USA e il primo ottobre in Europa.
>>>(mp3) Les Savy Fav - The Year Before The Year 2000

- Visto che in Italia sembrano tutti un po' sordi, gli Amycanbe sono volati in Gran Bretagna per far uscire il loro primo album, Being A Grown Up Sure Is Complicated, grazie alla giovane etichetta Dancing Turtle (e già che c'erano hanno partecipato pure al Wyre Fayre Festival). Ora giocano anche con i video, il primo è il naif Killer Bees.

- Da Disco Belle si ascolta Shake A Fist, il nuovo dodici pollici degli Hot Chip, piuttosto obliquo.

- Si intitola Knots, sarà il prossimo singolo dei caldissimi Pete and the Pirates e uscirà l'8 di ottobre. Intanto la band di Reading ha già girato questo video a bassa fedeltà.

- Il dj techno di Stoccolma Subliminal Kid (da non confondere con lo statunitense Spooky) ha pubblicato all'inizio dell'anno un ep che vedeva anche la collaborazione di Bebban, la bionda tastierista e vocalist degli Shout Out Louds. L'ho recuperato soltanto ora e l'effetto è un po' straniante.
>>(mp3): Subliminal Kid feat. Bebban - Expected As You

- Si parlava qui dell'album di cover delle Rough Bunnies realizzato da Fine Arts Showcase: ora è uscito il video di Modern Love.

- Infine, ricordo che questa sera alle otto e mezza parte anche la nuova stagione di Dispenser, su Radio2. A condurlo ci sarà il "nostro" FedeMC, oramai ufficialmente Federico Bernocchi. Nell'home page della trasmissione lo potete ammirare in tutte le sue occhiaie bolognesi. In bocca al lupo, vèz!

 Fede MC conduce Dispenser Radio2

venerdì 14 settembre 2007

Impossible

Ricordo la prima volta che sono stato a Gröna Lund, il parco divertimenti nato alla fine del 1800 sull'isolotto di Djurgården, vicino al centro di Stoccolma.
Ci si arriva con il tram su rotaie, ma con il sole di quel giorno era stato molto meglio fare una lunga passeggiata vicino all'acqua. Poi le ragazzine con la bocca gonfia di marshmallows, gli attori sudati in costume, le grida e le risate che piovevano dall'alto, le famiglie stanche, la veranda di legno con le lampadine colorate.
Ci rifugiammo sulle sedie di plastica di una specie di tabaccheria fuori mano, a comprare gelati confezionati e a scacciare le api, aspettando che aprisse il teatro. Sembrava tutto un po' irreale, il set di qualche film. O forse un video. Quello nuovo degli Shout Out Louds.



>>(mp3) Impossible (Possible remake by Studio)
>>(mp3) Impossible (Van Rivers & The Subliminal Kid remix)
>>(read) Un post che avevo scritto a proposito dell'album Our Ill Wills

giovedì 13 settembre 2007

I'm Not Gonna Teach Your Boyfriend How to Dance with You

 Black Kids Ne parlavo l'altro giorno anche su Vitaminic, ma non c'è niente da fare: questa canzone non mi è ancora uscita dalla testa e dalle gambe.
La cantano i giovani Black Kids, dalla Florida, ed è quanto di più adolescenziale ci possa essere:
«Jacksonville is a sort of anomaly, in that despite being a somewhat culturally bereft city, we have amazing dance parties at which we dance like motherfuckers. So, in this environment, I've repeatedly found myself in situations where girls love to dance with me (cos I can move, baby) but usually go home with someone else, who can't dance for shit. It's a problem». E cosa puoi rispondere a uno così?
Lo hanno già scritto tutti ma, nonostante non sia altro che uno sporchissimo demo, suona come se Robert Smith cantasse nei Go! Team. D'altra parte i Black Kids godono già di un bel credito: i Tullycraft li hanno elettri migliore band dell'ultimo Popfest di Athens, NME li ha definiti i nuovi Love Is All, e hanno già diviso palchi con Tilly & The Wall, Elf Power e Bonde De Role.
Il resto del demo (che si può scaricare per intero dal loro myspace o da Last.fm) mostra una propensione anche per suoni più funk, ma questo pezzo è una cosa di un'altra categoria, mi fa venire voglia di spaccare le sedie contro i muri da tanto è bello, acerbo e travolgente e bello, bello, bello.

>>>(mp3) I'm Not Gonna Teach Your Boyfriend How to Dance with You

mercoledì 12 settembre 2007

Fujiya e Miyagi in Italia

Per quel giorno avevo segnato in agenda i Good Shoes con un punto interrogativo, ma pare che per loro dovremo aspettare ancora. Il 24 novembre, infatti, arrivano in concerto al Covo di Bologna Fujiya e Miyagi, acclamata band britannica di cui aveva già scritto Inkiostro qui e qui. Non si conoscono per ora altre date italiane.

>>>(mp3): Fujiya e Miyagi - Ankle Injuries (Adam Freeland mix)
>>>(mp3): Dr. Dre VS. Fujiya e Miyagi - The Next Collarbone (via The Hood Internet)

martedì 11 settembre 2007

Tutti in carrozza: parte il Locomotiv Club

  Locomotiv Club Bologna  Nasce a Bologna un nuovo posto per concerti. Si chiamerà Locomotiv Club, sarà un Circolo Arci e avrà sede in Via Serlio, nella zona del Dopolavoro Ferroviario, in pratica poco fuori Porta Mascarella.
In realtà il progetto del Locomotiv è di fare anche molto altro, oltre a ospitare concerti. Ci saranno il teatro ogni mercoledì, i reading, le serate dedicate all'elettronica e qui avrà sede anche una casa editrice. Sarà dotato di una cucina e sarà aperto già all'ora dell'aperitivo. I live si concentreranno il giovedì sera e la domenica prima di cena.
La cosa curiosa è che quando se ne parlava in giro, in queste settimane, la reazione più frequente era "ma dai, che bello, finalmente qualcosa di nuovo!". Come se Bologna e le città a un'ora di macchina intorno non avessero già una delle offerte musicali più affollate della penisola. È solo pigrizia o c'è davvero voglia di cambiare aria? Saprà il Locomotiv trovare il suo spazio? Per ora si sta delineando una piccola programmazione piuttosto ricca e varia, dal punk all'indie, dalla sperimentazione al pop, che fa ben sperare. E non mancano già alcuni interessanti ospiti stranieri.
Oltre al myspace, si può restate aggiornati sulle prossime date anche tramite la pagina del Locomotiv su Last.fm (e c'è anche il feed rss)
Queste le prime date annunciate per il mese di ottobre:

Rosolina MarGiovedì 4 - Rosolina Mar
Domenica 7 - Uncode Duello + Fuzz Orchestra
Giovedì 11 - Antelope (USA)
Domenica 14 - Langhorne Slim (USA) + Mojomatics
Giovedì 18 - Creeping Nobodies (CAN) + Miranda
Domenica 21 - Don Turbolento
Martedì 23 - Frog Eyes (USA) - in collaborazione con Murato
Giovedì 25 - Mixtapes & Cellmates (SWE) + Mersenne
Domenica 28 - Tender Forever (FR)+ Art Of Wind
Giovedì 1 Novembre - Fanfarlo (UK) + A Classic Education

(photo credits: Ema)

lunedì 10 settembre 2007

"I can be your long lost pal"

Visto che, nel post sotto, il video della tv islandese ha smesso di funzionare dopo una settimana, e visto che su in Svezia la Service ancora non si degna di recapitare l'agognato pacchetto con il nuovo album che tutti avrete già scaricato, io qui rilancio con questo meraviglioso video di Jens Lekman che canta e balla insieme ad Erlend Øye You Can Call Me Al di Paul Simon, all'ultimo festival norvegese di Slottsfjell, lo scorso 20 luglio.

martedì 4 settembre 2007

Jens Lekman e Benni Hemm Hemm dal vivo alla tv islandese, lo scorso 24 agosto.