venerdì 25 ottobre 2019

Full Power Happy Hour!

Full Power Happy Hour

Esiste un nome di band più adatto a essere suonato a quest'ora del venerdì sera? I Full Power Happy Hour sono l’ultima creatura di Alex Campbell, cantante e chitarrista attiva da diversi anni nella scena di Brisbane, Australia. Aveva militato, infatti, nelle Gunk, agguerrita band riot grrrl, e nei Bad Bangers, che invece suonavano un indie rock dalle influenze più garage. Da poco più di un anno ha fondato questo nuovo quintetto dal suono più alt country, e un paio di settimane fa è uscito il nuovo singolo, tre tracce sotto il titolo The Fun EP. La Campbell racconta che il disco è stato scritto nell'apice dell'estate umida e incredibilmente infinita di Brisbane, e che queste canzoni traboccano di quella frustrazione che ti prende dall'essere troppo piena di energia per via della bella stagione ma troppo timorosa di affrontare ogni cambiamento: "Whether it’s working up the courage to get out on the streets to protest, to break old habits in love, friendships or other life choices, consider this little three track EP a nudge that pushes you to do the things you need to do". Non vedo davvero quale scopo migliore potrebbe avere un disco.
I Full Power Happy Hour vogliono che la loro musica “scuota il pubblico dall'apatia attraverso testi appassionati, arrangiamenti gioiosi e armonie commoventi”. Direi che potrebbe funzionare come una perfetta definizione dell’indiepop tutto. "I like it when it's fun!".





1 commento:

Anonimo ha detto...

The first track - Complicit - is fantastic too. If you grew up while hearing The Go-Betweens and The Clean or if you are a fan of The Twerps, Terry, The Goon Sax and The Stroppies (the author of this post fullfills both conditions) you will love this.
Thank you for introducing