venerdì 27 giugno 2003

Aspirapolvere e Godspeed You Black Emperor!

Di ritorno da Viterbo, fermi in coda in galleria a Roncobilaccio con Leonardo che gli vengono paranoie.
Il mezzo convegno che abbiamo potuto vedere è stato piuttosto interessante (ringrazio qui Gino Roncaglia per l'eccellente organizzazione) ma, come dire, noi i blog li preferiamo al buffet, sennò che fuffa saremmo :-)

La sorpresa di incontrare Cesare e Marcello e Massaia, che si è rivelata persona dai raffinatissimi gusti indie rock, e chiacchierando scoprire che si erano scaricati i Radio Dept. grazie a qualche post particolarmente entusiasta del sottoscritto.
Non so, è questo che mi piace del blog, è quello che vorrei tutti i giorni.
Potrei avere ancora del vino bianco, per cortesia?

Peccato solo che il vivace dibattito su blog e giornalismo sia stato fin troppo "beneducato" (mancavano controparti), e che a Leonardo (uno che il blog a volte l'ha usato davvero per fare giornalismo: qualcuno si ricorda della scuola Diaz?) è stato chiesto di parlare per pochi minuti delle strategie di "appropriazione" dei blog da parte del Foglio. Capirai.
Ma come dice lui, "la vita è fatta di istanti, milioni e miliardi di istanti, e in qualsiasi istante potrebbe scapparci detta l’unica parola che ci sopravviverà". Non vorrei che a lui toccasse con la querelle con Christian Rocca.

Nessun commento: