venerdì 15 luglio 2011

Polaroids From the Web

"Feed reader's digest" edition

Uno va via dal blog un paio di giorni e quando torna il feed reader sembra la lavatrice che ti ha allagato la casa. Sono uscite mille anteprime da mille dischi dell'anno (quelli che durano almeno una settimana). Lasciatemi fare qui un breve e parziale riassunto, almeno per me:


- "I want to buy you something, but I don't have any money!" cantano più smithsianamente che mai i Drums in Money, prima anticipazione dal secondo atteso album Portamento, in arrivo a settembre su Moshi Moshi / Cooperative. Forse è lunga un minuto di troppo, forse suona troppo Hatful of Hollow Will Tear Us Apart, ma si balla che è un piacere e a me sembra proprio che prometta bene.
(mp3): The Drums - Money


- Santa Slumberland (1): tornano con un secondo album anche le Brilliant Colors da San Francisco, trio dall'indiepop frenetico, che a questa prova smussa gli angoli, si fa meno nervoso ma continua a suonare C86 abrasivo e a presa rapida. Dopo Introducing di due anni fa, ecco Again and Again, anticipata da How Much Younger, quasi Talulah.
(mp3): Brilliant Colors - How Much Younger


- Santa Slumberland (2): l'etichetta di Oakland lancerà anche il debutto omonimo dei londinesi Veronica Falls. Qui sul blog me ne ero occupato già un paio d'anni fa, ma quando li ho visti in concerto lo scorso inverno mi era sembrato che dal vivo si scrollassero volentieri di dosso l'estetica lugubre dei primi singoli. Questa Come On Over, che ribolle e scalpita, sembra confermare l'impressione (c'è anche il video, ovviamente vintage).
(mp3): Veronica Falls - Come On Over


- Prime notizie di un nuovo album per i Real Estate, dopo l'eccezionale debutto omonimo del 2009. La band del New Jersey torna infatti con Days, registrato insieme a Kevin McMahon (il produttore dietro allo studio Marcata dei Walkmen) e pubblicato niente meno che dalla Domino. It's Real suona bella nitida, e il comunicato presenta il disco come un "next step". Non vedo l'ora di sentire il resto.
(mp3): Real Estate - Its' Real


- In tour insieme ai Real Estate quest'estate ci saranno i Dominant Legs. Dopo l'ep dell'anno scorso Young at Love and Life, che in radio avevano suonato un sacco, anche per loro è in arrivo un bell'album di debutto. Si intitola Invitation e lo pubblica Lefse Records. La band di San Francisco (fondata da Ryan Lynch, che abbiamo già visto alla chitarra con i Girls) continua nel suo stile un po' commedia Anni Ottanta e un po' lo-fi confidenziale. Me lo sarei visto bene in un film di John Hughes.
(mp3): Dominant Legs - Hoop Of Love



- A memoria d'uomo, non si ricorda molte volte il nome dei Belle and Sebastian associato alla parola remix. C'era stato una I'm A Cuckoo rifatta dagli Avalanches in salsa africana, ma non era riuscita proprio strepitosa. Ora la band di Glasgow torna con un 12' intitolato Come On Sister, che ne contiene tre, a cura di Cold Cave (forza Goldfrapp!), Richard X (forza Human League!) e Tony Doogan (la più "tranquilla"), più Blue Eyes of a Millionaire, già bonus track digitale dell'ultimo album Write About Love. Sono un po' perplesso ma a Murdoch e soci si concede sempre credito illimitato.
(mp3): Belle and Sebastian - I Didn’t See It Coming (Richard X mix)
(mp3): Belle and Sebastian - I Didn’t See It Coming (Cold Cave remix)

Nessun commento: