martedì 28 aprile 2009

Does this mean you're moving on?

Giornate di pochi aggiornamenti e ascolti un po' discontinui. Ne approfitto per fare un piccolo "riassunto delle puntate precedenti" e recuperare qui sul blog alcuni dei dischi che mi sono piaciuti di più in questa prima parte del 2009 e di cui avevo parlato su Vitaminic.


- M. Ward: Hold Time (4AD / Self)
... ma nonostante tutto c'è un senso di pace, di remissione dei peccati, una serenità che scivola sopra il tempo e le pene del mondo raccontata in maniera così limpida da commuovere [...]
>>>(mp3): Blake's View


- The Pains of Being Pure at Heart: s/t (Slumberland / Goodfellas)
... c'è tanta urgenza e passione in queste piccole canzoni che viene da stringere i pugni e i denti e saltare semplicemente perché "this love is fucking right" [...]
>>>(mp3): This Love Is Fucking Right


- Fanfarlo: Reservoir (autoprodotto)
... Reservoir è senza ombra di dubbio un disco che non passa inosservato, e che anzi trova un posto di sicuro rilievo tra le uscite di quest’anno. Pop sontuoso che suona come un largo abbraccio sin dalle prime battute [...]
>>>(mp3): I'm a Pilot


- The Airborne Toxic Event: s/t (Majordomo / Goodfellas)
... nel loro sound potete andare a ritrovare in maniera meticolosa la gravità nervosa dei National, certe aperte illuminazioni alla Arcade Fire e qualche volta dei bei salti d'entusiasmo alla Clap Your Hands Say Yeah [...]
>>>(mp3): Does This Mean You're Moving On?

ps: di loro avevo già scritto un paio di anni fa e mi ha fatto piacere ritrovarli così in forma.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

m ward mi annoia

e. ha detto...

mah, ti posso capire.
dipende un po' dallo stato d'animo.
non è certo tra i miei ascolti abituali, però non so, di fronte a questo ultimo lavoro mi sono arreso anch'io :-)
ciao, e.