venerdì 14 settembre 2007

Impossible

Ricordo la prima volta che sono stato a Gröna Lund, il parco divertimenti nato alla fine del 1800 sull'isolotto di Djurgården, vicino al centro di Stoccolma.
Ci si arriva con il tram su rotaie, ma con il sole di quel giorno era stato molto meglio fare una lunga passeggiata vicino all'acqua. Poi le ragazzine con la bocca gonfia di marshmallows, gli attori sudati in costume, le grida e le risate che piovevano dall'alto, le famiglie stanche, la veranda di legno con le lampadine colorate.
Ci rifugiammo sulle sedie di plastica di una specie di tabaccheria fuori mano, a comprare gelati confezionati e a scacciare le api, aspettando che aprisse il teatro. Sembrava tutto un po' irreale, il set di qualche film. O forse un video. Quello nuovo degli Shout Out Louds.



>>(mp3) Impossible (Possible remake by Studio)
>>(mp3) Impossible (Van Rivers & The Subliminal Kid remix)
>>(read) Un post che avevo scritto a proposito dell'album Our Ill Wills

Nessun commento: