martedì 30 maggio 2006

Una specie di indiepop video aggregator (3)

All'ombra del Video Aggregator originale by Inkiostro, nei rari momenti in cui riesco a mettere un po' di ordine tra i link, mi piace segnalare qualche video di quelli "da quattro soldi, spesso senza tante idee ma con un bel po' di divertimento e nessuna pretesa di finire nelle rotazioni di Mtv". Eccone qua un po' per questa incerta fine primavera.

>>> The Radio Dept. - The Worst Taste In Music
Camere d'albergo disfatte e mattini lividi. Ambientazione quasi da Lost In Translation (ma senza che arrivi qualche Scarlett) per il singolo tratto da questo controverso secondo album dei nostri beniamini svedesi.
(Windows stream) / (Real)


>>> Grandaddy - Where I'm Anymore
Un video solitario e davvero singolare per l'ultimo e definitivo album di Grandaddy. Jason Lytle e il suo sguardo tranquillo, un giro in bici intorno a casa, la compagnia di qualche micio.
Non perdetevi anche il "Behind The Scenes".


>>> Grandaddy - Nature Anthem
E a proposito della band di Modesto, mi era sfuggito questo video dell'anno scorso per l'unico inedito contenuto nella compilation Artist's Choiche.
La presentazione ufficiale recita "If this video doesn't make you smile, then you have no heart". Ed è vero. Un sorriso con gli occhi lucidi.


>>> Vapnet - Thoméegränd
La storia d'amore al centro anziani, la scelta della band di non comparire nel video, e una melodia come sempre mortalmente malinconica.
Chissà cosa diranno le parole di questo nuovo singolo dei Vapnet.


>>> The Organ - Let The Bells Ring
Una meraviglia di video realizzato dalla registra francese Valérie Toumayan.
Le cinque ragazzine canadesi non sprecano certo sorrisi, e il video coglie bene lo spirito adolescenziale del loro spleen pop.


>>> The Tyde - Brock Landers
A conferma di quanto scritto poco sotto sulla banda di Darren Rademaker, un video girato "in famiglia", tra amici, gite al mare e surf.
Belle riprese in 16mm tra le spiagge di San Onofre e Cardiff nella California del Sud.


>>> The Smittens - My Favorite Dream
Non so quanti di voi avranno voglia di scaricare 52 mega per un video della banda di Colin Clary. È il video più kitsch che potesse venire loro in mente di fare, la scena con gli zombi (ma da quando gli zombi sono twee?) è davvero patetica, e tutto ovviamente finisce in abbracci e sorrisi. Imperdibile.


>>> Human Television - I Laughed
Secondo video tratto da Look At Who You're Talking To, il notevole album d'esordio di questo sottovalutatissimo quartetto proveniente da Philadelphia.
Il video evidentemente è stato realizzato in mezz'ora. Io li amo a prescindere.


The Lodger - Let Her Go
Addirittura un video per il nuovo singolo della band di Leeds, intervistata da indiepop.it qui.
Al di là del risultato e dell'insopportabile grana dell'immagine di YouTube, sorprende la cura per certi dettagli.
La canzone, come tutte quelle dei Lodger, non mi esce dalla testa.


>>> Girl from Saskatoon - Picks Me Up
Folk band norvegese di cui non so nulla, ma del cui nuovo video mi sono un po' innamorato.
È il classico video che potevi farlo anche tu, e invece lì ci sono loro, con i cuori e le tazze da tè e le bolle di sapone.

Nessun commento: