mercoledì 3 maggio 2006

Affittasi ubiquità
"You could have gone to heaven /
but you stayed in your bed" edition


Una volta atterrati a Bologna, l'unica maniera per non soccombere al jet lag sentimentale che la Svezia e la sua scena ogni volta lasciano dentro è quello di buttarsi a capofitto nelle serate musicali che la città delle Due Torri e i dintorni offrono in abbondanza.

Tanto per cominciare, questa settimana Murato raddoppia. Primo appuntamento stasera tra le mura amiche dello Zò Caffè, dove arrivano Marissa Nadler (folk da New York - Eclipse Records) e Jana Hunter (cantautrice di Houston, nuovo album su Gnomonsong, etichetta fondata da Devendra Banhart). Maggiori info qui. Tra l'altro, prima e dopo i concerti il sottoscritto avrà il piacere di curare per voi la selezione musicale.
Seconda parte venerdì 5 maggio, a Villa Serena, dove i Forty Winks (da Bologna, su Wynona Records) si proporranno in una inedita versione elettroacustica (ingresso gratuito).
Se poi aggiungete che martedì prossimo all'Estragon sono in arrivo da San Diego anche i Black Heart Procession (ad aprire per loro i nostri Settlefish), bisogna proprio dire che a casa Unhip la primavera fa decisamente bene.

Ma andiamo con ordine. Questa sera all'Estragon serata con il più classico punk rock targato USA: sul palco saliranno infatti No Use For A Name e The Lawrence Arms.
Al Cassero invece "super commecial sound" per la ABSOLUTELY QUEER DISCO NIGHT con Fable dj (aka FAVOLA), Fiandrix dj (storico selector delle notti queer bolognesi), visioni e luci curate da Raffaellino (ingresso gratuito con tessera ARCI).

Domani al Covo, serata METRONOTTE in collaborazione con T-Turn: ospite Steinski (a.k.a. Double dee & Steinski / Steinski & mass media - USA - Ninja Tune).
Ma so che per molti domani è la sera in cui al Vox di Nonantola (MO) tornano i belgi dEUS (comincia presumibilmente presto, ingresso 18 euro).

The Ian FaysVenerdì 5 maggio, giusto per farmi un po' di autopromozione, saranno ospiti all'interno del Thermos/polaroid (Città del Capo Radio Metropolitana, dalle 20 alle 21) le due gemelline delle Ian Fays. La band californiana è in città per supportare gli Yuppie Flu in concerto con la formazione rinnovata al Covo quella stessa sera. Le barely legal twins arriveranno con chitarra più tastierine Casio per suonare qualche pezzo dal vivo e presentare il nuovissimo album The Damon Lessons. Una breve introduzione (con mp3 + link) qui.
A Bologna quel giorno c'è pure Fabio De Luca, che presenta la riedizione del saggio Discoinferno - Storia del ballo in Italia 1946-2006, a Modo Infoshop dalle ore 17.30. Se non finisce troppo tardi, ci raggiungerà negli studi di Via Berretta Rossa anche lui. Balotta!

Venerdì è anche la sera di WAITING FOR FLAVA II - True Skool Party n.2 al Link. L'elenco degli ospiti è di tutto rispetto: KAOS + TRIX + MODDI + MADKID show case + dance hall (raggae/hip hop). Ingresso libero con tessera fino alle 24.
Al Cassero raduno mensile orsi e cacciatori "FEED THE BEARS". In consolle COQ'O'NUZ dj + guest.
Per il TPO (Viale Lenin 3, tel. 051 5873178, tpo@mail.com) passa l'Habemus Capa Tour di Caparezza, per presentare il recente album dallo stesso titolo.
Al Calamita di Cavriago (RE) è di scena Laura Mars, cantautrice di Reggio Emilia, che presenta in anteprima il suo primo album da solista dal titolo Nido dove riposano parole, contaminato da sonorità mediterranee e rimandi a bossanova, jazz e soul.

Sabato 6 maggio al Covo, per a presentare il nuovo album Ciautastico, c'è un tre per due eccezionale: XXL, ovvero gli statunitensi Xiu Xiu, insieme agli italiani Larsen in concerto in tre set separati (XXL + Larsen + Xiu Xiu).
Sul palco dell'Estragon salgono i veterani Sud Sound System, mentre al Link arriva da Detroit il dj Tim Baker (Real Estate/Elephant House) supportato da Tony Unzip + Pezzo.
Al Cassero è in programma una serata denominata HIGH QWALITY HOUSE, speciale show case dell'etichetta Gomma Records, che vedrà in consolle MUNK dj team, HILTMEYER INC e SAKE'. Le visioni saranno a cura di MIZZ PRAVDA e le luci di MICKYMIZZWINTER. Il 1st floor sarà animato dal duo PENFIELD.
Per chi si sposta fuori città, all'OFF di Modena arrivano i nostri beniamini torinesi Disco Drive (presto uscirà il loro nuovo ep), anche loro con una nuova formazione. Il trio sarà supportato da Piccoli Omicidi, Garage Diva e In5omnia. Il tutto a ingresso gratuito a partire dalle 21,30.
All'Ekidna di San Martino Secchia (Carpi - MO) sono in concerto DISQUIETED BY (r'n'r supersimpa toscano) e THREE IN ONE GENTLEMAN SUIT (end of emilia post rock), mentre al Calamita arrivano gli aretini Appaloosa per stravolgere ogni cliché post rock con il nuovo album Non posso stare senza te.

Di sicuro dimentico molto altro, voi segnalate pure nei commenti con garbo.
Per tutto il resto, come sempre, c'è la proverbiale Italy Gig List.
Ci si vede a banco.

Nessun commento: