lunedì 26 novembre 2018

Christmas Tree (Burn Burn Burn)

The Catenary Wires - Christmas Tree (Burn Burn Burn)

Manca un mese a Natale, ma gli addobbi sono già fuori ovunque da settimane, pandori e panettoni non se ne sono praticamente mai andati dai supermercati, e sabato scorso hanno pure acceso l'albero in Piazza Maggiore a Bologna. Quindi da oggi tornano anche qui sul blog le canzoni a tema regali, neve e slitte pubblicate con il consueto tempismo dai nostri gruppetti indiepop preferiti.
Inauguriamo la serie con The Catenary Wires, il duo formato da Amelia Fletcher e Rob Pursey, nomi che dovreste già conoscere almeno per qualche band fondamentale come Talulah Gosh, Heavenly, Marine Research e Tender Trap.
I Catenary Wires contribuiscono con una traccia intitolata Christmas Tree (Burn Burn Burn) alla compilation natalizia Stars, pubblicata in vinile e digitale dalla Where Is At Is Where You Are, e che vede in scaletta Darren Hayman, Bill Botting (degli Allo Darlin'), Whoa Melodic e White Town tra gli altri.
Questa Christmas Tree, con quel suo tono agrodolce un po' Camera Obscura, con i suoi immancabili campanellini e con le sue "notti d'inverno che ci fanno ricordare quando ci siamo ubriacati e abbiamo fatto un pupazzo di neve" vi farà cominciare la stagione festiva con la giusta dose di malinconia, indispensabile per sopravvivere con il giusto disincanto almeno fino ai primi di gennaio.

Nessun commento: