giovedì 1 giugno 2017

The matter with you

MT. ZUMA - MORE LETTERS RECORDS

I Mt. Zuma sono proprio quelli che a Bologna chiamiamo dei regaz. Gente con cui basta il tempo di stappare il primo giro di birre per trovarti subito a tuo agio e capire che avete un tot di cose in comune. Magari non vi vedete per una vita, ma poi batti quattro e nel giro di tre accordi siamo di nuovo tutti lì. Federico Montevecchi (chitarra e voce), Iacopo Bianchi (basso e voce) ed Edoardo Nanni (alla batteria) sono una precisa incarnazione di quello che si definisce (o forse si definiva) "power trio". Musica muscolare e senza fronzoli, come quello dei dischi con cui questi regaz evidentemente sono cresciuti: dai Pixies a Neil Young, dai Big Star alla Seattle canonica. Anche se il nome che torna in mente più spesso mentre gira la loro cassetta di debutto, pubblicata da More Letters Records, è senza dubbio quello degli Hüsker Dü. Stesse note abrasive, stesso cuore buttato sopra il fragore dei feedback. I Mt.Zuma provengono da band che hanno sudato in mille garage e cantine qui in città, come Costa Brava, i Rijgs e gli Obagevi, e quindi sanno bene come tirare fuori dalle loro canzoni l'anima e la rabbia di un suono che ormai è classico. Per citare le loro stesse parole, "while an old cassette played the Rolling Stones / life is such a wreckage when you’re twenty-four".






Nessun commento: