venerdì 20 gennaio 2017

"La pietra che i costruttori avevano disprezzata è divenuta la pietra angolare"

Tiger! Shit! Tiger! Tiger!  –  Corners

Continuiamo ad amare le chitarre, l'indie rock che fa rumore, il frastuono elettrico che fischia dagli amplificatori, il basso che ti rimbomba nel petto, le batterie pestate che fanno sollevare la polvere dalle assi del palco. Noi restiamo qui, resistiamo qui. Arriviamo fino in mezzo al deserto del Texas e ci troviamo proprio bene come nella nostra cantina. Non è bellissimo qui? Sul furgone consumiamo le cassette dei Dinosaur Jr, dei Sonic Youth, dei Pavement, dei Fall e dei Nirvana, ma lungo la strada carichiamo anche Wavves, No Age e magari Cloud Nothings. Le chitarre sferzano e le canzoni sfrecciano, tieni la mano fuori dal finestrino e acceleri. Chitarre come quelle dei Tiger! Shit! Tiger! Tiger! non le trovi più in giro come una volta. Forse non piacciono più? Forse qualcuno ha preso uno svincolo più indietro sull'austrada e le ha scartate lì, a impolverarsi sotto il sole? Che importa. Il trio di Foligno invece ha tirato dritto e lungo questa maestosa freeway ha costruito una discografia che, sotto il profilo della solidità e della maturazione, non ha nulla da invidare a band più celebri. Da Be Yr Own Shit, di quasi dieci anni fa, fino al nuovo Corners, passando per l'EP Whispers e per il clamoroso Forever Young del 2013, i T!S!T!T! hanno messo a punto un suono formidabile, in abile equilibrio tra melodie epiche e impetuosi fragori. Gli "angoli" di questo nuovo disco non sono semplici "spigoli", non cercate la secchezza appuntita e tagliente del post-punk: piuttosto, puoi intenderli come testata d'angolo, qualcosa di solido, robusto materiale da costruzione, fondamenta sopra cui l'ingegno dei Tiger ha edificato una musica agguerrita e resistente, quella che ancora continuiamo ad amare.

Corners esce come sempre per To Lose La Track, questa volta insieme a Miacameretta Records, ed è stato registrato nei VDSS Recording Studio da Filippo Strang (Flying Vaginas).
Questa sera i Tiger! Shit! Tiger! Tiger! verranno a presentarlo dal vivo per il primo dei due appuntamenti di Inverno Fest, a partire dalle 20 al Covo Club. Impensabile mancare.


TIGER!SHIT!TIGER!TIGER! - SACRAMENTO

Nessun commento: