sabato 31 gennaio 2015

Lover overseas


«Ho trovato una fotografia davvero magnifica di mia madre nel 1986. Stava in piedi contro un muro, accanto a un ritratto incorniciato di un bambino. Era come una specie di profezia perché all’epoca lei aveva soltanto quindici anni, ma sarebbe rimasta incinta appena due anni dopo». Quell’immagine è diventata l’ispirazione e la copertina di Young Mom, il nuovo album di Zoë Kiefl, giovane cantautrice originaria di Montréal, Canada, e residente a New York. Un disco che racchiude nove tracce di pop elettronico, capace di passare da paesaggi sonori astratti (Winter 86) a dolcissime ballate piene di nostalgia (Lover Overseas). Una raccolta che mostra l’eclettico background musicale di Zoë, la cui ispirazione deve molto al cinema e alle colonne sonore, ma anche alla psichedelia e al più caldo R’n’B. La sintesi più limpida di questo lavoro è nella cover della classica Walk On By di Dionne Warwick, filtrata attraverso suoni analogici e una nebbia di riverberi che avvolge la voce. «Sono cresciuta ascoltando questa canzone. La mia interpretazione è più malinconica. Là dove la voce di Dionne è forte, la mia si fa più esasperata e disperata. Volevo che la canzone fosse ballabile, nonostante la profonda tristezza che racconta, e così l’ho portata verso atmosfere italo-disco». Young Mom è disponibile da ora in download su We Were Never Being Boring, con la cover di Walk On By come bonus-track. Per immergersi nel lavoro di Zoë basta prendersi qualche minuto per guardare il video qui sotto, oppure leggersi la bella intervista su Impose Magazine.

(mp3) Zoë Kiefl - Lover Overseas

Nessun commento: