martedì 5 novembre 2013

Quarter life crisis

The Ocean Party - Split

Io credo di non essere il solo a sentire parecchio la mancanza dei Pants Yell (e intanto il debutto sulla lunga distanza dei CUFFS tarda ad arrivare). Per tutti voi là fuori messi come me, ecco una buona notiza: a nemmeno un anno dall'ultimo Social Clubs, sono tornati gli Ocean Party e hanno sfornato un altro magnifico lavoro di pop malinconico ma che, come spiegano loro, non ha niente a che fare con l'amore.
Dentro questo nuovo Split i componenti della band di Melbourne si dividono i compiti in fase di scrittura e si alternano anche alla voce, ma il risultato suona comunque coeso e convincente. Jangling guitars, (auto)produzione ridotta all'osso, melodie che a volte sembrano finire con un punto interrogativo. Quando le atmosfere si fanno più languide e rilassate viene facile il paragone con i Real Estate, ma rispetto alla serenità della formazione statunitense gli Ocean Party sembrano più occupati a fare i conti con un'inquietudine riassunta dall'ironico titolo della traccia di apertura: Quarter Life Crisis: "I'm wasting my youth away" è la sconsolata ammissione. La title track spiega poi che "I’m torn between what I want and what I have to do", mentre più avanti Every Decision confessa che "every decision I make I could regret".
L'estate è arrivata in Australia ma ritrovarsi costretti a diventare adulti sembra complicato anche laggiù. Per fortuna (almeno nostra) il disagio a volte ti fa produrre bellissime canzoni così.

(mp3) The Ocean Party - Found Out



Nessun commento: