sabato 25 maggio 2013

"In quella stradetta s'affacciano qualche casuccia, dei giardinetti, un palazzotto"

Bologna dedica una targa ad Andrea Pazienza

«Potevo pedalare fino all'angolo di Via Emilia Ponente e Via del Cardo, e riconoscere con un tuffo al cuore la casa descritta da Paz in Pompeo.
La casa in cui davvero Paz e il fratello Michele avevano vissuto fin dall'arrivo a Bologna. Giusto sopra il bar Cirenaica. Potevi entrarci in quel bar e stupirti che non ci fosse una targa commemorativa né niente che ricordasse la prima rockstar del fumetto italiano.»

(da La vita quotidiana a Bologna ai tempi di Vasco, di Enrico Brizzi)

Da un po' di tempo quel bar non c'è più, e nemmeno il cinema lì accanto, ma almeno ieri Bologna ha dedicato una targa ad Andrea Pazienza. E forse era anche ora.

Nessun commento: