lunedì 7 gennaio 2013

100 Records!


Quello dei 100 Records di Sonny Smith ha più le caratteristiche del progetto artistico che del "semplice" album di canzoni, ma l’incredibile talento del rocker di San Francisco riesce a coinvolgerti anche nelle idee più improbabili. In pratica Sonny Smith si è inventato 100 nomi di band, ognuna con la propria storia e personalità, ha scritto e inciso altrettanti singoli (lato A e lato B!), ha invitato 100 artisti a disegnare 100 copertine di 45 giri e infine li ha messi dentro un juke-box nella galleria dell’Headlands Center for the Arts di Sausalito, in California. Ad aiutarlo nell’impresa un po’ dei tanti amici musicisti, come Kelley Stoltz delle Sandwitches e Tim Cohen dei Fresh & Onlys.
I tre volumi sono ora disponibili in cassetta e digitale su Polyvinyl, mentre l'ultimo arriverà anche in vinile bianco. Questa anteprima di If You Don't Make A Change che esce a nome Don Adora'e, è solo una delle tante sfaccettature di questa divertente raccolta:


Nessun commento: