venerdì 21 dicembre 2012

La nostra Classifica dei Dischi del 2012!

La nostra Classifica dei Dischi del 2012!

Quest'anno abbiamo aspettato davvero fino all'ultimo minuto. Credo non volessimo ancora pensare al rituale delle classifiche di fine anno: c'erano troppe cose ancora da ascoltare, alla faccia di tutti quelli che hanno scritto che musicalmente è stato un 2012 mediocre. Invece scorro i titoli qui sotto e mi sembra ne esca una bella istantanea. Come ribadisco ogni volta, questi non sono "i migliori dischi dell'anno", ma soltanto quelli che ci hanno tenuto più compagnia, in radio e sul blog, nei mesi passati. Solo un'altra pagina del nostro diario fatto di canzoni, per ricordarci questi mesi ormai passati.
Eccovi dunque le classifiche dei due conduttori di polaroid alla radio: sulla sinistra la Marta e proprio accanto il sottoscritto.


10. Tame Impala - Lonerism
Un viaggio psichedelico.
(mp3) Why Won't They Talk To Me

9. Melody's Echo Chamber - Melody's Echo Chamber
I primi 3 pezzi sono di rara bellezza. Un esordio promettente.
(mp3) I Follow You

8. Lower Dens - Nootropics
Il disco che avrebbero fatto le Electrelane nel 2012.
(mp3) Brains

7. Beach House - Bloom
Non ho amato Bloom come i precedenti lavori, ma è pur sempre un disco sopra alla media e ha monopolizzato i miei ascolti.
(mp3) Myth

6. Soap & Skin - Narrow
Il concerto dell'anno. Devastante.
(mp3) Big Hand Nails Down

5. Lana del Rey - Born to Die
Personaggio costruito a tavolino? Non fa niente. Mi diverte tantissimo.
(mp3) Radio

4. Dean Blunt & Inga Copeland - Black is Beautiful
Un disco notturno. Galleggio nel letto ascoltandolo.
(mp3) 11

3. The Babies - Our House on the hill
Tag #Catchy #Passione #Storie #CassieRamone
(mp3) Alligator

2. Grimes - Visions
Il mio singolo dell'anno, Oblivion, è in questo disco. Ma lo adoro tutto.
(mp3) Oblivion

1. Chromatics - Kill For Love
Lo ascolto almeno una volta al giorno da quando è uscito. Il regalo che farei a tutti i miei amici.
(mp3) Into The Black


10. Motorama - Calendar
New wave glaciale dal cuore in fiamme.
(mp3) To The South

9. Evans The Death - Evans The Death
Indiepop tagliente, rabbioso e appassionato: Brit nel cuore.
(mp3) Catch Your Cold

8. Literature - Arab Spring
Melodie contagiose che non tolgono mai il piede dall'acceleratore.
(mp3) Criminal Kids

7. Vadoinmessico - Archaeology Of The Future
Un'estate psichedelica e dolcissima.
(mp3) Teeo

6. Royal Headache - Royal Headache
Il caro, vecchio, impolverato, furibondo Rock'n'Roll.
(mp3) Down The Lane

5. Chewingum - Nilo
I campioni italiani di musica leggera acrobatica qui al meglio della forma.
(mp3) Atlantic City

4. Jens Lekman - I Know What Love Isn't
Lezione #1: "You don’t get over a broken heart / You just learn to carry it gracefully".
(mp3) I Know What Love Isn't

3. The Walkmen - Heaven
Il disco che avevo vicino nel momento peggiore dell'anno.
(mp3) We Can't Be Beat

2. Terry Malts - Killing Time
Un disco sporco e veloce, pieno di un'urgenza caotica che non conosce pausa.
(mp3) Tumble Down

1. Chris Cohen - Overgrown Path
Un disco di una bellezza talmente inafferrabile che non ho ancora finito di scoprire quanto mi piace. In cima alla classifica, ma forse oltre.
(mp3) Caller No. 9

Nessun commento: