giovedì 2 agosto 2012

Le lumache sul giradischi

Questa sera torno al paesello, giù nella Bassa. Quella Bassa che un paio di mesi fa ha dovuto fare i conti con un terremoto. Vengo da un piccolo posto chiamato Casumaro, lontano più o meno da tutto, e forse proprio per colmare certe distanze da lì è uscita un sacco di gente valida che ha a che fare con la musica.
Questa sera ci ritroviamo tutti in piazza, quella piazza dove in questi giorni avrebbe dovuto tenersi la tradizionale fiera d'estate (celebrata nella medievale ricetta delle "Lumache alla Casumarese"), e la riempiamo con un po' di dischi e di brindisi.
La serata servirà a raccogliere fondi per la ricostruzione delle Scuole Medie ed Elementari, danneggiate dalle recenti scosse. Non ci sono special guest, soltanto resident, perché è così che continuiamo a sentirci, anche se ormai qualcuno abita da un'altra parte, qualcuno non capisce più il dialetto, qualcuno scende da Berlino apposta per esserci e qualcuno non sopporta il sapore delle lumache.
Si comincia verso le otto, qui c'è l'evento FB, ci si vede a banco.

Nessun commento: