venerdì 22 giugno 2012

"Sandalgaze"

Pageants

Guardar passare l'estate da dietro vetri raggelati di aria condizionata non è quello che voglio fare. Rinchiudere l'estate dentro un'agenda non è quello per cui è stata messa al mondo. Ti chini per darmi un bacio ma prima mi dici che abbiamo tutto il tempo. Ho bisogno di una musica per distendere il cuore, le spalle e i giorni. Chiudere gli occhi e vedere i riflessi del sole. Quello che succede ascoltando certe canzoni dei Real Estate, dei Mantles o dei Twerps.
Proprio con questi ultimi ha lavorato Jack Faley, che ha prodotto anche il nuovo 45 giri dei Pageants, band di Melbourne, Australia, e il risultato si sente tutto. Il sestetto si pregia di ascrivere il proprio sound al genere inventato del "Sandalgaze". Se cogliete il gioco di parole e vi strappa un sorriso vi  meritate un abbraccio. Chitarre languide, cori avviluppati e riverberi polverosi che mi catturano al primo ascolto. E cosa ancora più bella, questo sette pollici che arriva dall'altra parte del globo esce per la nostra italiana Ghost Records, che si conquista così un pezzetto della mia vera estate.


Nessun commento: