mercoledì 14 marzo 2012

The nights you drove me home

Last Leaves
In piedi da destra, Louis Richter, Marty Donald e Mark Monnone. Sì, avete visto giusto: tre quarti dei leggendari Lucksmiths. Breve momento per l'obbligatorio nodo alla gola. Ok, proseguiamo con la notizia. L'ultimo a sinistra è il batterista Noah Symons, si è aggiunto da poco e tutti insieme hanno annunciato la nascita di un nuovo progetto musicale, i Last Leaves.
Marty si è fatto carico della scrittura delle canzoni, e parla così di questa stagione di passaggio:
"For a while there after The Lucksmiths bowed out a couple of years ago, I wasn’t too sure what to do with myself. I painted some of the house; I watched all of The Wire. Every so often I picked up my guitar, and — less often — an idea for a song would suggest itself. I was happy enough taking my time, so the songs could gradually find their own distinct character".
Il primo demo messo in circolazione è questa ballata acustica che ricorda parecchio proprio quell'altra band là, e ok, altro breve momento per l'obbligatorio nodo alla gola:

(mp3) Last Leaves - The Nights You Drove Me Home

Nessun commento: