lunedì 4 aprile 2011

Very loud

Shout Out Louds

Credo che gli Shout Out Louds siano uno delle band per cui ho speso più parole in tutta la mia vita, tra radio, carta e blog. A più di sette anni da quei pochi secondi mandati in onda quasi per caso (ancora grazie Fabio, C'MON!) e non mi è mai passata la voglia di trovarne altre. Anche se poi mi contraddico, perché in rete c'è un frammento della loro prima intervista italiana, pubblicata all'epoca dal benemerito Losing Today, dove dicevamo: "è più facile farvi ballare un intero live degli Shout Out Louds piuttosto che raccontarvi la loro musica". La musica per me è ancora quella che mi fa saltare per la stanza, mi fa dire a tutti "senti questa canzone", "questi devi vederli in concerto, sono una bomba", "dobbiamo trovare a tutti i costi i voli per quel festival". Ci sono stati lunghi e memorabili viaggi per seguire gli Shout Out Louds dal vivo, ci sono state serate in cui finalmente erano loro ad arrivare a casa nostra, ci sono stati dischi e tour e brindisi, e non è mai mancata la festa. La loro musica per qualcuno è fin troppo semplice, a me continua a far sudare e cantare sotto al palco come la prima volta.
Questa sera, al Bronson di Ravenna, ci si vede a banco.

(mp3): Shout Out Louds - Impossible
(mp3): Shout Out Louds - Show Me Something New (Punks Jump Up NRG mix)

1 commento:

Anonimo ha detto...

mi sa che stasera saremo in tanti con i brividi per le felicità!