giovedì 14 aprile 2011

The waiting hours


Tornano i nostri amati Clever Square (nuovo sito!) e anche se la loro ultima fatica, The Waiting Hours vede soltanto Giacomo alla chitarra e voce in una serie di sporchissime registrazioni casalinghe, il marchio di fabbrica rimane quello del migliore rock alternativo americano, con influenze che vanno dai Neutral Milk Hotel ai Silver Jews, ai Lemonheads. La scrittura di questi prolifici ragazzi continua a meravigliarmi ed entusiasmarmi.
Album in free download via Bandcamp (peccato manchino i testi), prendetene tutti e speriamo di rivederli presto dal vivo e in radio.


Nessun commento: