sabato 8 gennaio 2011

"Tutti qui, nel terzo mondo musicale"

Ogni tanto mi scrivono i ragazzi dell'infaticabile balotta di Odelay e aggiornano sui progetti della loro associazione: un occhio al supporto dei talenti della loro terra, il Salento, e un gusto decisamente poco "locale".
Così presentano la loro ultima iniziativa, la compilation Il Mondo di Hameluk:
"Per molto tempo abbiamo cercato di smentire gli stereotipi sui giovani salentini, che ci vorrebbero tutti discotecari o rasta/dance hall, o, diosanto, pizzicati in costume. Ora passiamo ai fatti e dimostriamo la tesi secondo cui dalle nostre parti riusciamo a fare grande musica pop, folk, rock e affini".
Tra i nomi in scaletta Populous, Giorgio Tuma, Studio Davoli, Superpartner e molti altri. La potete ascoltare in anteprima in streaming su Soundcloud.

(mp3): Giorgio Tuma - Flying bicycles to Reykjavik

2 commenti:

Odelays ha detto...

grazie!

tone

Anonimo ha detto...

bella storia!
pop