venerdì 19 novembre 2010

Los campos magneticos


Da quando l'ho sentita l'altro giorno nel MAP non riesco a levarmi dalla testa questa versione di The Luckiest Guy On The Lower East Side dei Magnetic Fields cantata dagli argentini Alvy, Nacho & Rubin. Non ho ancora ascoltato il disco intero, ma mi pare che qui si vada oltre il tributo. L'adattamento arriva a un tale punto di raffinatezza che traduce il nome del quartiere di New York con quello di un barrio del centro di Buenos Aires.
Alvy, Nacho & Rubin (tutti musicisti provenienti da altre note band locali) ha realizzato un intero album con le canzoni di Stephin Merritt, e pare che lo stesso cantautore americano abbia approvato il progetto.
Che sia vero o meno, trovo che il Pop senza tempo dei Magnetic Fields si adatti alla perfezione alla cadenza latina, con un'amalgama di malinconia, eleganza, stupore e limpidezza che non può non mettervi di magnifico umore.

(mp3): Alvy, Nacho & Rubin - El Galán De La Paternal


1 commento:

pia ha detto...

adoro ...