lunedì 25 ottobre 2010

A lost weekend in a hotel in Amsterdam

Lloyd Cole
Sull'Independent di ieri c'è un bell'articolo scritto con un certo understatement da Lloyd Cole (per i più giovani, ecco la voce su Wikipedia) che racconta gli alti e bassi della sua lunga carriera - prima su major e poi da "indie per cause di forza maggiore" - attraverso gli alberghi di ogni genere di cui è stato ospite. Una lettura istruttiva.

>>>(mp3): Lloyd Cole & The Commotions - Lost Weekend (7'' version)

Nessun commento: