venerdì 19 marzo 2010

"Yuck" - interiezione colloquiale: puah!

Yuck
Ha ragione Giuseppe: questo potrebbe essere uno degli esordi più entusiasmanti dell'anno. Si chiamano Yuck, vengono da Londra e suonano un indie rock con il giusto grado di bassa fedeltà che, almeno nei pochi pezzi sentiti finora, richiama alla mente nomi come Sonic Youth, Lemonheads e Dinosaur Jr., tanto per andarci leggeri.
Come se non bastasse, riescono a metterci dentro anche qualche melodia che ondeggia shoegaze. Ciliegina sulla torta, in un intervista su Dazed, alla domanda "the name of your hero?" rispondono secchi "David Berman".
Non mancano poi il video con filmati vintage e il sette pollici (in split con gli Herzog) appena pubblicato da Transparent. Insomma, tutto il contrario del loro nome.


>>>(mp3): Yuck - Georgia
>>>(mp3): Yuck - The Wall (removed by request)

2 commenti:

Mattia ha detto...

Ma come?!
The wall è la mia preferita. Per fortuna che ieri sera c'era.
Grande enzo.

e. ha detto...

eh lo so ma mi hanno scritto che è il prossimo singolo e non volevano che fosse scaricabile in giro...
:)

grazie, ciao, e.