venerdì 12 marzo 2010

Da Parigi a San Francisco


La Linda è stata una delle voci storiche di quella che fu Radio Città 103, e a sua insaputa una delle cause per cui mi avvicinai al meraviglioso mondo dell'etere bolognese. Ora è a Parigi e mi scrive appena tornata dal concerto dei Girls (di nuovo in tour in Europa ma nemmeno stavolta in Italia):
A me sono piaciuti più dal vivo che su disco. Bella atmosfera e pubblico caloroso. Da ascoltatrice un po' distratta, i "riferimenti Sixties" non ero arrivata a definirli tali. Però il principale motivo per cui Album non aveva incoraggiato troppi ascolti erano proprio quelle canzoni un po' troppo "oldies". Li ho trovati più indie dal vivo - per questo mi sono piaciuti di più. Persino Costello, così evidente sull'album, non mi è mai venuto in mente durante il concerto. Erano in 5 sul palco (troppi?), Owen catalizzatore dell'attenzione in jeans rossi, Doc Martens verdi e smalto sulle unghie. Per me, avulsa dall'hype creatosi attorno ai Girls nei mesi scorsi e curiosa ma senza troppe aspettative, è stato un piacevolissimo concerto. Se ti interessa ho caricato il video di Life in San Francisco.

Grazie Linda, a presto!

>>>(mp3): Girls - Life in San Francisco

3 commenti:

Anonimo ha detto...

E' una coincidenza abbastanza curiosa che tu citi Parigi parlando di questa canzone, dato che è un plagio abbastanza lampante di Champs Elysees di Joe Dassin.

Nanna ha detto...

Caro Enzo, come ti avevo detto sono in partenza per Berlino! Sono contenta di aver letto questo post prima del volo! Magari ti racconterò anche io.. :)

e. ha detto...

Anonimo: questa somiglianza mi era sfuggita, a me però ricordava tantissimo "Mesmer and Reason" dei Cats On Fire.

Nanna: Invidia! Buon viaggio! :)

ciao, e.