giovedì 21 gennaio 2010

Spaghetti dappertutto


Non vi segnalo gli Spaghetti Anywhere perché sono in pausa pranzo, ma perché penso proprio che dovreste ascoltarli: potrebbero rivelarsi anche per voi una bella sorpresa.
Band residente in Gran Bretagna ma che vede alla voce l'italianissimo Valerio Cerini. Oltre alla chitarra del coinquilino Francis Cullen, non ho capito bene se è ancora in formazione il batterista Lewis Baker, già negli Help She Can't Swim. Ve li ricordate? Bene, non c'entrano niente con il sound degli Spaghetti Anywhere, che piacerà a chi ascolta Belle & Sebastian e Kings Of Convenience, ma che ha richiamato anche paragoni con i Pastels. Per me è stata un'infatuazione al primo ascolto.
Restate sintonizzati, nelle prossime settimane cercheremo di conoscerli meglio.

>>>(mp3): Spaghetti Anywhere - Super Special

Nessun commento: