giovedì 7 gennaio 2010

2010 ferite

Love Is All
Belle notizie con cui cominciare l'anno nuovo: tornano i Love Is All. E fanno pure un bel salto. Il loro terzo album, Two Thousand And Ten Injuries, uscirà infatti per Polyvynil, già etichetta di Architecture in Helsinki e Of Montreal.
Dopo Nine Times That Same Song e A Hundred Things Keep Me Up at Night continua l'ossessione per i titoli con i numeri della band di Göteborg.
L'album, registrato dalla stessa band nel proprio studio, è prodotto ancora una volta da Wyatt Cusick, già chitarrista negli Aislers Set, e soprattutto marito della cantante Josephine Olausson. A quanto pare una delle influenze principali nella scrittura di questo disco sono stati gli Zombies: "there is a lot of backing choirs". Un assaggio lo possiamo avere nella canzone che anticipa l'album, Kungen, "a true story about the time I spotted the king of Sweden in the street here in Gothenburg".

>>>(mp3): Love Is All - Kungen

1 commento:

borntobeadancer ha detto...

Grande band questa!