martedì 31 marzo 2009

Here comes your (swedish) man

No, ma perché poi essere di malumore quando arriva una banda di sciabolati che risponde all'improbabile nome di Lerkruka e si inventa una cover di Here Comes Your Man cantata in svedese e arrangiata come se fosse di Phil Spector?
(via Absolute Noise)

>>>(mp3): Lerkruka - I väntan på Sten (Pixies cover)

1 commento:

la donna ex di Prestigio ha detto...

meraviglia!

(ma in fondo in fondo abbiamo sempre saputo che dentro la panza di frank black c'era uno spesso wall of sound)