venerdì 31 ottobre 2008

Bologna shitgaze


Nelle ultime settimane ho sentito la parola "shitgaze" almeno venti volte al giorno. A Bologna sta forse arrivando la moda dell'anno scorso? Comunque sia, dopo aver visto i No Age lunedì, ieri sera era la volta dei Sic Alps all'XM24 e devo dire che è stata tutta un'altra musica. Nonostante l'AMG descriva il loro ultimo album U.S. EZ come "amateurishly experimental" (ma la recensione è più che positiva), dal vivo la band di San Francisco mi è sembrata più interessata a scavare negli aspetti primitivi del rock'n'roll, senza troppe pose artistoidi. Una ritmica scarna e rimbombante, due voci filtratissime come da una radio di cinquant'anni fa, una chitarra che non voleva aggiungere strati su strati di suoni, come altri epigoni del genere, ma cercava la piega più secca ed elettrica dei prolungati riverberi. Il risultato era un garage punk torbido e coinvolgente, o forse come direbbero gli intenditori "psicotico", ma non così selvaggio, e direi con ottime e inattese potenzialità pop.
Mike Donovan aveva già militato nei Coachwhips e negli Hospitals, band di casa In The Red Records vista qualche anno fa anche dalle nostre parti, mentre il simpatico Matt Hartman ci ha raccontato dei suoi trascorsi italiani, compresi alcuni insospettabili gossip sentimentali con Paola Maugeri.
Quando alla fine uno degli immancabili cani dell'XM è diventato protagonista del palco, puntando con il muso il grosso ampli centrale, il set ha raggiunto il suo culmine, e i Sic Alps ci hanno definitivamente conquistato.


Un'ultima annotazione per i giovedì dell'XM. Avevo sempre sentito parlare del mercatino biologico ma non c'ero mai capitato. Mi è sembrata un'iniziativa assolutamente interessante e da seguire. Accanto a chi ti aspetti di incontrare di solito in un centro sociale, c'era chi faceva la spesa di verdure e formaggi, chi mangiava focacce e salumi fatti in casa, magari bevendo vino bio. Se aggiungiamo che sullo sfondo si stagliava l'avveniristica nuova sede del Comune, la situazione ricordava (con le dovute proporzioni) quella dei centri sociali visti in viaggio e che all'estero sembrano sempre più fighi.
E poi, con la scusa dell'aperitivo bio, finalmente anche all'XM i concerti iniziano a un'ora decente.

>>>(mp3): Sic Alps - Mater
>>>(mp3): Sic Alps - Sing Song Waitress

2 commenti:

Anonimo ha detto...

che serata mate! jc

Anonimo ha detto...

da provare assolutamente: il latte crudo e lo yogurt (appena entri a sx), il formaggio di capra (di fronte), il rosso piceno dell'azienda Aurora (dopo la svolta a sx) e il prosciutto crudo (di fianco al latte). Intanto. hcapra