martedì 30 settembre 2008

Tornano i Tahiti 80

Grazie ad Achille (che posta anche il nuovo video) scopro che sono tornati i Tahiti 80. Ricordo che il loro Wallpaper For The Soul, addirittura del 2002, agli albori del nostro programma, in radio lo passavamo un bel po'.
Il loro ultimo lavoro si intitola Activity Center e conferma che ai Tahiti 80 non fa mai difetto la freschezza, avendo da sempre come numi tutelari Beatles, Kinks e Gainsbourg.
A meno che la memoria non mi inganni, la prima impressione è che questo disco sia meno "lounge" e pastis di altre prove, più diretto, con punte di rock che potresti immaginare uscire da qualche radio AM negli Anni Settanta (Brazil).
One Parachute oppure Come Around sono tra i vertici yatch della raccolta e ammiccano quasi funky, mentre in pezzi come il singolo All Around e White Noise i Tahiti 80 si cimentano con quel pop morbido alla Phoenix vecchia maniera che riesce loro particolarmente elegante e piacevole.

>>>(mp3): Brazil
>>>(mp3): All Around (Yuksek RMX)

3 commenti:

Zonda ha detto...

Micidiali. Non pensavo fossero nel tuo range di gradimento musicale. Pensa te!

Nur ha detto...

"Puzzle", il loro primo album, è stato quello che mi ha fatto avvicinare a questo tipo di musica. Lo ricordo benissimo, iniziò proprio tutto da li. <3 Comunque, al di là dei sentimentalismi, quello fu il loro miglior album, "Wallpaper" una mezza schifezza (al confronto), e questo ultimo mi pare invece decisamente un pezzo avanti. Quanto mi erano mancati!

Achille ha detto...

Io ho una passione quasi adolescenziale, immotivata e immediata, per Unpredictable.

ciao

Achille