venerdì 26 settembre 2008

The dance issue

Did
Se questa sera potessi avere i Foals a suonare a casa mia, di spalla mi piacerebbe chiamare i Did.
Sono la più recente uscita della net-label Kirsten's Postcard, che da qualche giorno ha messo in free download l'ep di debutto intitolato Ask U2, e di loro non si trovano molte informazioni in rete.
In fondo però quello che conta sono le canzoni. E questo giovane quartetto torinese le ha: solide e punk-funk, divertenti e da ballare, registrate insieme a Maurizio Borgna, già al lavoro con Zen Circus, Perturbazione, Northpole, Fine Before You Came e Disco Drive.
Proprio questi ultimi rappresentano forse il paragone più immediato per i Did, che però mostrano di avere anche altre inclinazioni, a tratti più pop (come nell'inciso di Genie, degno dei Supergrass) a tratti più rudi (l'assalto della title track). Immancabili poi il cowbell in bella evidenza, e gli Hot Chip, James Murphy e i !!! citati tra le influenze.
Insomma, sotto i cappucci nu-rave e dietro i rayban d'ordinanza promette di esserci un nuovo talento. Benvenuti!

>>>(mp3): Ask U2
>>>(video): Time For Shopping

2 commenti:

Anonimo ha detto...

si stupendi loro!
li ho visti in un paio di concerti e sono davvero clamorosi,tempo qualche mese e saranno la nuova rivelazione italiana indie!

questo è il loro space
www.myspace.com/didmusik

bravi bravi bravi!

alessia

Anonimo ha detto...

.....ho voglia di ballarla in loop continuo....con te enzo.....mi manchi.....quando danziamo insieme? pullo.