giovedì 15 maggio 2008

La primavera sullo scaffale

Qui si ha da sempre in simpatia la Shelflife. Il suo vecchio catalogo, all'inizio di questo decennio, mi aiutò a scoprire l'indiepop e tra l'altro fu proprio la Shelflife la prima a rendere disponibile i Radio Dept. fuori dalla Svezia, back in 2003.
Da qualche tempo, dopo un trasloco a Portland e non senza qualche apparente difficoltà, l'etichetta ha ripreso a pubblicare, facendo uscire accoppiate di ep e sette pollici dall'estetica molto curata.
L'anno scorso salutammo l'esordio degli italiani Warm Morning e l'atteso debutto dei fantastici Days. Ora il gentile Matthew ci scrive per segnalare le due nuove uscite della label dello scaffale:

- The Ruling Class fanno base a Londra ma il progetto riunisce membri svedesi, inglesi e pure un batterista italiano. Il fondatore Tomas Kubowicz è da sempre innamorato degli Stone Roses e in questo primo lavoro Tour de Force direi che è abbastanza evidente. Ritmi molto "arrotolati", chitarre ipnotiche e voce sognante, per riportarci ai fasti della Madchester che fu. Flowers e Sleeping Beauty toccano corde più psichedeliche con leggerezza. Non sarà una rivoluzione ma le canzoni funzionano, le melodie sono indovinate e alla fine tutti gli elementi cadono al posto giusto.

>>>(mp3): The Ruling Class - Umbrella Folds


- Il duo dei Kuryakin (già apparso un paio d'anni fa sulla compilation Are You Scared To Get Happy?) si divide tra Stoccolma e Uppsala, e produce musica allo stesso modo di quello che sembra essere uno dei loro principali punti di riferimento, ovvero i Postal Service.
Ma alla formula del "laptop pop" (giuro che si legge in giro anche questa) aggiungono una nota acustica parecchio maliconica, che loro stessi ricollegano ai Prefab Sprout. Un po' come hanno fatto i Radio Dept, ma senza la stessa ricerca di freddezza. Anzi, ogni cosa rimane permeata di fragilità, in qualche modo serena ed emotiva allo stesso tempo e nella giusta misura.

>>>(mp3): Kuryakin - Snow

3 commenti:

stytzer ha detto...

Don't understand a word, but the Kuryakin EP is really, really great!

e. ha detto...

I know, I'm too lazy and clumpsy to write in english, but to cut a long story short: I like Kutyakin too, and I like that Shelflife is still releasing records :)
ciao,
enzo

tardoromantico ha detto...

in effetti la definizione di laptop pop è inascoltabile...stavo per scrivere su di loro ma mi hai anticipato =)

a presto e sempre...wow!