lunedì 28 aprile 2008

The Wave Pictures, I love you like a madman


Vorrei scrivere che quello dei Wave Pictures è per me l'esordio più importante dell'anno, ma non sarebbe corretto. Il trio del Leicestershire esiste da quasi una decina d'anni e, nonostante la Moshi Moshi presenti il loro nuovo Istant Coffe Baby come un "debut album", ne ha già realizzati altri sei, tutti più o meno in casa.
Quello che potete aspettarvi dalle loro folgoranti canzoni credo stia nella riga della loro biografia che spiega come "the band learned to play together by covering Jonathan Richman". E poi ci sono dentro i Velvet Underground e gli Hefner, il Bob Dylan verboso a rotta di collo e la schiettezza di Ballboy, il nonsense dei Pavement e le chitarre graffiate dei Television.
Tra i loro sostenitori si contano già Herman Düne, Jeffrey Lewis e Darren Hayman, per il quale hanno fatto anche da backing band, così come per John Darnielle dei Mountain Goats. Darren ha ricambiato dirigendo questo assurdo video e partecipando alle registrazioni del nuovo disco.
Credo che scriverò e suonerò canzoni dei Wave Pictures ogni settimana fino a quando qualcuno non si deciderà a portarli in Italia. Per cominciare vi lascio qui sotto il primo loro singolo che pubblicò la Moshi l'anno scorso. Era davvero da un pezzo che non rimanevo così frastornato da una canzone d'amore.
Amateli come matti anche voi.

>>>(mp3): Now You Are Pregnant

(I don't have any bad memories, only bitter regrets)

2 commenti:

e. ha detto...

Mi sa che nella quarta riga ci sono un po' di problemi di concordanza. A scrivere post a quell'ora qualcosa sfugge. In ogni caso, credo che il messaggio sia chiaro:
I ♥ The Wave Pictures

i pullen ha detto...

We love them too!