giovedì 29 novembre 2007

Polaroids From the Web
We are all waving flags now

- Non fate finta di niente, dicembre è dietro l'angolo ed è quasi stagione di classifiche dei dischi. Ancora una volta, Fimoculous fa da pratico segnalibro delle Top10 di fine anno in giro per la rete (e c'è già Scaruffi!).

- La notizia è di quelle esplosive, almeno per me: uscirà a gennaio un album di remix per i Love Is All. Tra i produttori coinvolti, nomi come Hot Chip, Metronomy e Studio.

- Alistair Fitchet sta raccogliendo su Flickr un set di memorabilia dei Belle and Sebastian.

- L'ultimo progetto di Alessandro Raina, Amor Fou, mi piace meno del suo precedente lavoro Nema Fictzione, però lui resta di sicuro un personaggio con una notevole quantità di cose da dire. Basta prendersi dieci minuti per leggere questa bella intervista curata da Gigi "Sound Verité" sulle pagine di Indie-Eye.

- Sempre Gigi (super!) ha realizzato anche questa video-intervista a Will Sheff degli Okkervil River, pubblicata a piccole pillole quotidiane.

- Degli Okkervil River si occupa anche l'iperattivo MAPS, il nuovo programma di Francesco Locane e Jonathan Clancy, con intervista e video tratto dal recente concerto bolognese.

- Lo stesso Clancy mi ha totalmente contagiato con la fotta per il prossimo disco dei British Sea Power (visti a Bologna e apprezzati parecchio già nel 2003). Do You Like Rock Music? "is the hottest record in the world today" secondo Zane Lowe di BBC Radio1.
Sulle pagine del Guardian i BSP si presentano dichiarando niente meno: "We're hoping our new album might help establish a light/dark index for this era. Ma è noto il curioso senso dello humour della band di Brighton.
Per ora in rete non si trovano un paio di radio rip, già molto promettenti:

>>>(mp3) British Sea Power - Waving Flags (radio rip)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

TROVO GLI AMOR FOU L'ENNESIMO GRUPPO MEDIO ITALIANO CHE CREDE DI FAR POESIA, SCADENDO TROPPE VOLTE NEL BANALE.
IL RAINA PERO' SA SCRIVERE BENE.
NON E'IGNOBILE DARGLI RAGIONE SOLO PERCHE'SA PARLARE?
TUTTI HANNO CAPITO IL RIFERIMENTO AL GRUPPO CHE HA FATTO BALLARE LA COLLINETTA, CHE E' LO STESSO CHE FA I TANTO FAMIGERATI ASCOLTI SU MYSPACE.
ANCORA PIU'TRISTE E'LA TOTALE INCOERENZA DI ALCUNI PSEUDOCRITICI CHE CAMBIANO IDEA AD OGNI SEMPLICE, SEPPUR ARTICOLATA, ESTERNAZIONE.

DOLCE_FAR_NIENTE

ebi ha detto...

Mah, secondo me in quell'intervista c'è molto di più che un trascurabile riferimento a un gruppo di cui forse un poco si invidia la gioventù (tra l'altro, inserito in un discorso più generale), ed era per quello che la segnalavo.
Raina ha delle opinioni sul suo Paese, ha una sua immagine della storia culturale italiana che immagino pochi altri musicisti saprebbero esprimere allo stesso modo.
Se poi vogliamo parlare di musica, il fatto che "Nema Fictzione" mi sembrasse più interessante l'ho già detto (a suo tempo gli dedicai un post, è linkato), ma è un'opinione come un'altra.
Se invece vogliamo fare del pettegolezzo, torna pure sul tuo forum preferito.
ciao,
e.