martedì 16 ottobre 2007

For all the parties

Gorillella (o anche Maolillaz)Dopo il concept-album su Waterloo e le sconfitte sentimentali (ma sapevate che Maolo, il cantante dei My Awesome Mixtape, è nato lo stesso giorno di Napoleone?), pare che anche il prossimo disco dei MAM avrà la forma di un concept, e che la loro città ne farà da sfondo.
Quanto i ragazzi abbiano a cuore Bologna era evidente al concerto di sabato scorso al Covo. Nonostante giocassero in casa, in mezzo al loro giovanissimo e appassionato pubblico, hanno vissuto la serata come una specie di esame arrivato alla fine di un anno abbastanza incredibile. E mi sento di dire che i My Awesome Mixtape lo hanno superato in maniera brillante, dimostrando una determinazione e una grinta che, in certi momenti, era addirittura eccessiva per il loro suono. Piccoli dettagli ancora da sistemare (la scaletta è il primo che mi viene in mente, o l'intensità delle voci in alcuni pezzi), ma nel complesso si è vista una band capace di far ballare e cantare, toccare corde più emotive e spingere sul divertimento. Gran finale con una sorprendente Diderot in versione acappella e una Me and the Washing Machine tiratissima. Le spille di panno a forma di cuore erano tutte commosse e sudate. Ora che la formazione dei My Awesome Mixtape pare finalmente stabile, lasciamo passare le brezze dell'hype e del backlash, e godiamoci soltanto queste belle canzoni, come l'inedito qui sotto.

My Awesome Mixtape - I've Dropped My 13th Party (demo)


(il ritratto di Maolo stile Jamie Hewlett è di Ema, che ringrazio)

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ghghgh...:)

Anonimo ha detto...

Ovviamente sopra ero io!

Ringrazio come sempre per la pubblicità che mi fai, caro! ^_^

eMA!

Pelodia ha detto...

Il Covo ha risposto molto bene.
Era pieno di gente che ballava e -cosa che mi ha stupito positivamente- cantava a memoria tutte le canzoni.

sì una bella serata, concordo con te con i punti da migliorare :)

sweetmisery ha detto...

lui dice di avere solo un cuore di pezza, ma si sbaglia :)

simone ha detto...

Si, bel disco. Ascoltato con molta attenzione.

Però secondo me può fare molto di più, il capellone.

Cura ut valeas.

S

Piuttosto, su altri fronti,io direi: ARMSTRONG?

Maolo ha detto...

come sempre grazie, enzo, per il post
per noi era davvero un esame!
un abbraccio
M di Mam