lunedì 11 giugno 2007

"I've put a smile upon your face"
Back from Mi Ami 2007


 My Awesome Mixtape live at Mi Ami Festival - Milano 2007-06-09

(photo by Miss B-Side)


Il miglior complimento che mi viene in mente è che il MI AMI 2007 è sembrato la cosa più simile a un piccolo festival di Emmaboda che abbia mai visto in Italia. Vi garantisco che non è poco.
Un festival a misura d'uomo, con un'offerta musicale ad ampio raggio, dove incontrare tutte quelle persone che incontri ogni giorno soltanto sul monitor, in un'atmosfera festaiola e rilassata, davvero non comune.
Saranno stati gli alberi del parco, sarà stato passeggiare tra i tavolini delle etichette illuminati all'imbrunire, saranno stati i due palchi tra cui andare in loop, saranno state tutte le band che avevo voglia di (ri)vedere, ma in questi tre giorni mi sono proprio divertito. Un bel grazie a Rockit e alla balotta modenese che mi ha fatto compagnia.

Tra le mie personali istantanee del festival: i My Awesome Mixtape (la band più giovane in cartellone) che chiedono alla collina di alzarsi in piedi e la collina si alza in piedi e noi ci stringiamo intorno a loro ballando, il crowd surfing degli Ex-Otago che inaugura l'estate 2007, i Settlefish con una pacca fenomenale, i Carpacho che convincono anche dal vivo, i Le Man Avec Les Lunettes in formazione a sei (la loro migliore), la classe dei Ten Thousand Bees, i Canadians (finalmente vi vedo!) e le nostre adolescenze di telefilm, i Perturbazione sempre loro, il finale (e qualcosa anche del resto, ok) del concerto di Dente, la gente che si sgola a luci accese dopo il set dei Crookers, l'energia di Enrico Brizzi, i banchetti appassionati di My Honey, Knifeville, Tea Kettle, Amico Immaginario, Ghost, Riot Maker; quello della Unhip Records un po' di meno, nonostante l'avvicendarsi delle stagiste di buona volontà.

Unico appunto: continuo a preferire un festival dove i concerti tra i due palchi non si accavallano, così i nerd come me possono godersi la full experience, ma a parte alcune soluzioni logistiche da perfezionare (bagni, coda per il cibo), mi pare che tutto abbia funzionato a meraviglia. Le band che ho perso (un paio di troppo) le recupererò in estate.
Qui c'è la cronaca minuto per minuto (e quindi magari non sempre lucida) degli organizzatori. Io torno a casa con un bel po' di dischi nuovi, altre spillette, un paio di magliette, un poster dove in fondo c'è persino il mio nome e una quantità di abbracci e sorrisi. E sono davvero contento.

22 commenti:

Nur ha detto...

Concordo in pieno su tutto, è stato fantastico.
E finalmente ho verificato la leggenda metropolitana che hai più di trent'anni ma ne dimostri 20. Vero. ;) ciao

a. ha detto...

"enzo becca un solo gruppo l'anno. questo è quello dei my awesome mixtape"

Anonimo ha detto...

io invece mi sono sentita male poco prima dei my awesome e me li sono persi per tornare a casa con l'ultimo treno. peccato.

Zonda ha detto...

Se mi cerchi sono in un fosso a stramazzare d'invidia

ebi ha detto...

Nur: la prossima volta però ci si poteva anche presentare eh! :-)

Andrea: sono davvero contento che ti siano piaciuti! Ma le virgolette a chi sarebbero da attribuire? Comunque questo deve essere un anno bisestile: aspetta di vedere gli A Classic Education dal vivo :-)

Anonima: mi dispiace, spero tu stia meglio ora. I MAM fanno un sacco di date quest'estate, puoi recuperare presto :)

Zonda: eh, dai, flickr e youtube a volontà, presto ci sarà tutto.

a. ha detto...

mi sono autovirgolettato. che libidine.

Nur ha detto...

E' colpa dei miei amici maleducati che parlano con te e i tuoi amici e non presentano ;D E' colpa anche della timidezza.

comunque si, ci sarà occasione, spero.

a presto!

Miss B-side ha detto...

che bello veder una mia foto vicino a un post così sentito e per un festival che adoro e che mi è paciuto tanto anche questa volta :)

G.

blago ha detto...

concordo in pieno! e' stato un'ottimo festival...
e piacere di averti conosciuto

Anais ha detto...

banchetto unhip ottimo guardaroba, io darei il pienbo voto anche a quello...
;-)

la cosa bella, più che altro, più che vari paragoni con emmaboda(che io avviamente non posso fare) è che tutto questo è successo a milano!!
con un clima decisamente molto poco nurave e invece molto DIY che ci portava tutti un pò in emilia...
tra un festival delle valli saltato e una rottura del silenzio in agguato...

eppoi, bè, la compagnia, quella fa la differenza...
senza, sarebbe stata tutta un'altra cosa.

io ho messo qualche foto qui--> http://www.flickr.com/photos/51241833@N00/
ora mi guardo le vostre.

fabrizo teakettle ha detto...

tra mille corse anche la piccina tea-kettle è riuscita ad arrivare a questo meraviglioso miami...e siamo contenti di avervi visto...bei concerti, bella gente, belle nottate!
ci vediamo venerdi a thermos...
un abbraccio a tutti!!!
ps:enzo venerdi ti porto una sorpresina...

fabrizio teakettle ha detto...

argh, scusate l'ortografia!
non sono al mio pc...!!!
cheers:-)

maurizio ha detto...

grazie mille per i complimenti, è stato un piacere conoscerti anche se non siamo riusciti a fare due chiacchiere come si deve...
speriamo di recuperare

maurizio@lamicoimmaginario

Zonda ha detto...

Ebi... non e' la stessa cosa... Anno scorso ho toppato Emmaboda. Quest'anno ho toppato MiAmi. Punto
(torno nel mio fosso...)

Anonimo ha detto...

nella crew di modena c'era un tipo molto carino...
si puo' sapere come si chiama?
aveva un cappellino di paglia;
spero di non essere troppo invadente, ma non so come ribeccarlo...

F.

Anais ha detto...

@F.: il tipo col cappello di paglia...eh...fa sempre strage di cuori...il mio amichetto punk...
ti consiglio di sbirciare in giro x l'etere e cercare dove il "calorifer is very hot" ...

ebi ha detto...

Miss B-Side: grazie a te, la foto ci sta proprio bene.

Blago: cheers!

Anais: sì il paragone era più che altro per il mood, dal punto di vista musicale e di situazione le due cose sono abbastanza diverse. Sì una specie di Musica Nelle Valli (sempre il migliore) un po' più indiepop.
Il banchetto Unhip era nettamente glam.

Fabrizio: grazie a voi! Il cd è davvero bello, prima di venerdì lo presento qui come si deve. E poi in radio balotta!

Anonim* F: http://www.myspace.com/thecaloriferisveryhot
(con i nuovi demo!)
Lo ritrovi il 24 a Carpi di spalla agli Ex Otago e ci sarà anch'io a mettere un po' di dischi :-)

Anonimo ha detto...

Neanche una parola sul Teatro degli Orrori?! E sugli OdP?! Poco pop per te ma per me i migliori.
Ciao ciao, Fab

Anonimo ha detto...

BELLA per Noi!
Come ogni Mercoledì d'Estate (o quasi) diffondo il Verbo: Tette e Culi per Tutti! Potere ai Feromoni! Se qualcuno volesse venire a fare un giro dalle nostre parti...
Salumi e Caci
Eazye @ SERENDIPITY >>> http://zenoteo.blog.excite.it/

Anonimo ha detto...

@ ebi e anais: grazie l'ho trovato, the guy is very hot-hot-hot-hot-hot!

spero di riuscire a venire al mattatoyo il 24 cosi mi becco pure i vostri dj sets..

muah!

F.

ebi ha detto...

Prima che me la dimentichi, segno qui una frase storica di Max Dietnam mentre era sul palco con i Canadians:
«Grazie... e il prossimo pezzo si intitola 'Find Out Your Finley'...»

ebi ha detto...

F. sono felice di essere stato utile, però a Carpi fatti viva eh!