giovedì 22 febbraio 2007

Fallen Snow & Stars
(di che altro c'è bisogno?)



post scriptum:
"You make me want to measure stars in the backyard / with the calculator and a ruler, baby / I found the letter that describes how the moonlight / will lead me to a distant place that you will be".


(Au Revoir Simone, in concerto a Milano, LaCasa139 Transilvania, il prossimo 7 marzo - data unica italiana)

8 commenti:

Anonimo ha detto...

sicuro non sia al transilvania...?

ebi ha detto...

GRazie, caro anonimo,
il sito delle fanciulle in effetti indicava la Casa139, ma qui le conferma al Transilvania:

http://www.milanolive.transilvania.it/index.php?azione=es_ev&id_loc=3&id_even=1293&provengo=1

Anonimo ha detto...

anche il loro sito indica transilvania ora
tutti d'accordo eh, niente scherzi!
ciao

l'anonimo di prima cioè mario

subliminalpop ha detto...

Il cambio + combo non mi aggrada molto, vabbè...

Anonimo ha detto...

invece io son contento per i pipistrelli e i teschi (è una venue geniale) e non disdegno di ascoltarmi un po' di cover fighette di pezzi che cmq adoro

mario

ebi ha detto...

non conosco nessuna delle due location e quindi non esprimo giudizi, però la riuscita di un concerto dei Nouvelle Vague mi pare dipenda in buona parte da quali vocalist si portano dietro a questo giro: se quelle originali (dal vivo semplicemente da levare il fiato), o quelle invece viste l'ultima volta qui a Bologna.

l'accostamento tra i due gruppi poi mi pare un po' random, ma magari alla fine funziona tutto, chissà

Anonimo ha detto...

ma scusa, sbaglio o, enzo, a me è sembrato di riconoscerti al concerto dei wolf parade al transilvania, tra l'altro come uno di quelli più scatenati (ah, la cricca bolognesa....)
può essere che te lo sia dimenticato o che io sia fulminato

comunque transilvania vecchio posto horror/heavy metal, tamarro ma simpatico
casa 139: circolo arci accogliente(casa)/ma "elitario" (il fighetto/indie, che a milano impera)

mario

ebi ha detto...

ah ma è quello? con le scalinate su un lato?
allora ok, ci sono stato due tre volte, sì.