venerdì 19 gennaio 2007

Affittasi Ubiquità
e anche un po' di "Dividing Opinions"

Questa sera polaroid alla radio andrà in onda in versione compressa, ma al minutaggio ridotto corrisponderà una qualità nettamente superiore: sarà infatti al mio fianco ai microfoni di Città del Capo Radio Metropolitana l'illustre Andrea "Loser" Girolami, che inaugurerà una rubrica dedicata ai pericoli delle droghe. Appuntamento alle 21, anche in streming e podcast.
Detto questo, passiamo a segnalare alcuni dei più interessanti appuntamenti live del fine settimana qui intorno, con l'auspicio che nessuno si metta a contare le parole dedicate all'uno o all'altro.

Questa sera al Covo di Viale Zagabria release party per i Giardini Di Mirò, che presenteranno ufficialmente dal vivo il loro nuovo e atteso album Dividing Opinions. In apertura di serata il nostro Bob Corn e il suo inconfondibile Fooltribe folk.
A Villa Serena torna la rassegna Murato, con un doppio live a ingresso gratuito: Hell Demonio (infernale sabba extraurbano, Wallace records) + Putiferio (da Padova il nuovo supergruppo di Giulio Favero di One Dimensional Man). Prima e dopo il concerto i dj di Città del Capo Alarico Mantovani e FedeMC.
All'Estragon c'è Stefano Bellotti, per gli amici Cisco, "la voce, per oltre 14 anni, dei Modena City Ramblers".
Al Kindergarten è il turno della serata Playhouse con ospite Andrea Ferlin (Freak 'n' Chic), mentre al Cassero, a partire dalle 23, la LES Night di Arcilesbica, ingresso per solo pubblico femminile.

Per chi si sposta da Bologna, al Bronson di Ravenna c'è il Disaster Party, info e preview qui.
Al Kalinka di Carpi (MO) torna Moltheni (spero in formazione completa, come si è visto l'ultima volta), mentre, sempre in provincia di Modena ma a Camposanto, al Centro Giovani Fermata23 (info.visionnaire@gmail.com) sono in conterto i Juxtabrunch.

Sabato 20 gennaio altro release party al Covo, per i romani MiceCars che vengono a presentare l'album d'esordio I'm The Creature (Homesleep). In apertura ci saranno i loro concittadini Turnpikle Glow.
La rassegna Murato a Villa Serena invece presenta il trio dei Disco Drive, reduce dai fasti olandesi. Ad aprire per loro gli indie local heroes Mersenne. Prima e dopo i concerti (a ingresso gratuito) dj UdA.
All'Estragon serata di pop punk made in Italy con The New Story e WhyNot? e a seguire Mingo dj.
All'Arteria notte reggae con Reggae Basement Yard e a seguire Belly Bwoy.
Al Kindergarten è il turno della techno curata da Binary System Inc, con ospiti Ixindamix, Baunza, Teknodonuts, Fiskiomix e visuals by Collettivo Viasualcrash, mentre al Cassero High Qwality House con ospiti UES, Benna dj e Lee Van Dowski dj. (Mi piace da matti scrivere tutte queste sfilze di nomi d'arte.)
Al Link arriva la tromba di Roy Paci a presentare uno spettacolo ispirato all'Ananga Ranga indiano (oh c'è scritto così).

Anche fuori città c'è un bel po' di roba.
Al Bronson di Ravenna arrivano gli statunitensi Early Day Miners, a presentare l'ultimo album Offshore (Secretly Canadian), prodotto da John McEntire.
All'Ekidna consueta caterva hardcore con The Violent Breakfast, A Flower Collapsed, Judith The First e Alaps Of New South Wales (Australia).
Sempre dall'Australia, ma al Calamita, ritornano i Sodastream e di spalla a loro ritroviamo Bob Corn.
Infine, al Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Reggio Emilia) c'è Caparezza in concerto.

Un paio di segnalazioni anche per domenica 21 gennaio.
Riprende il calendario dei concerti da Zuni a Ferrara, con il live di Stop The Wheel (orario aperitivo, verso le 19.30).
Qui in città, invece, in ambito hardcore c'è il secondo Bologna Beatdownal Baraccano.

Mi dimentico di sicuro un botto di roba, se volete segnalate nei commenti, da qualche parte ci si vede a banco.

6 commenti:

Anais ha detto...

venerdì 19 Canadians @People (San Damaso, Mo).
infos :

www.antennaunorockstation.it/modules.php?name=News&file=article&sid=184&mode=nested

eppoi...igloo...

ebi ha detto...

ma porca miseria, no, stasera!
che c'è la radio e mezzo mondo in concerto!
e ditemelo prima!
cacchio, mi perdo i Canadians...

jonathan ha detto...

no i canadians no..vi prego! :-(

Anonimo ha detto...

non di musica ma di cinema
all'XM comincia la rassegna
"Baccia rubate alla miniera"

http://venerdicinema.altervista.org/
http://venerdicinema.altervista.org/miniera.htm

ciao, S.

Enver ha detto...

mi sono perso la rubrica di Girolami... devo recuperarla... ne va del mio benessere...

chris ha detto...

forse gli early day miners non sono la tua cup of tea, ma che concerto! brividi e applausi