mercoledì 18 ottobre 2006

En kärleks historia

 Svensk Indie 1988-2006: en kärleks historia Tutto cominciò quel pomeriggio di agosto del 1988 quando gli Happydeadmen salirono sul palco più piccolo del festival di Hulstfred, appena giunto alla terza edizione. Terry Ericsson, "the original indie gud", creatore della fanzine Sounds Affects e infaticabile animatore delle notti di numerosi club, fa risalire a quel concerto l'inizio della scena svede come noi la conosciamo. Oggi Ericsson, fra gli altri, ha curato per la North Of No South Records una compilation in due volumi intitolata Svensk Indie 1988-2006: en kärleks historia e che vede in scaletta 42 storiche tracce, dai Popsicle ai Cardigans, da Broder Daniel a Jens Lekman. Su It's A Trap un breve scambio di battute con le altre curatrici Per Helin e Emelie Bååth, in attesa della vera e propria intervista con Ericsson.

Nessun commento: