lunedì 10 aprile 2006

My Hemstad moments

 Hemstad Gli Hemstad sono i Mogwai dell'indiepop, i Godspeed You Black Emperor! del twee.
Sono circa setto o otto, provengono da Goteborg (ma le informazioni non concordano), nonché da almeno una decina di altri gruppi.
Il loro album di debutto, chiamato come loro e pubblicato dalla super Catbird Records infila undici pezzi strumentali dentro otto canzoni (?) che mi scaraventano a terra sconvolto.
Anche se il taglio ruvido di certi loro demo suonava più immediato, qui ci sono almeno quattro hit dell'estate 2006, tra cui senza ombra di dubbio l'apertura tumultuosa di Kaserntorgets Charkdisco.
Sul sito di questi pazzi (che si fanno fotografare niente meno che da Tammy Karlsson) potete anche suonare i loro strumenti. Imperdibili i piccoli video dei loro live.

mp3: Patrik Sjöberg

Nessun commento: