Why don't you come away with me and begin something we can understand


Il direttore mi ha detto che è un po' riduttivo, però, devo ammetterlo, la seconda volta che ascolti The weakest shade of blue dei Pernice Brothers (cfr. qui sotto), è difficile non ricordare: I wanted to be there with you For I can only be normal with you I'm taking your life for you ohohhh-eehhh.
Che poi, a mio giudizio, non è questa cosa così disdicevole: Olympian dei Gene è molto bella e molto triste (beh, y il disco tambien).
Ieri sera ne parlavamo al cinema, mentre aspettavamo che cominciasse un film inutile, e una ragazza, sentito Gene, si è voltata di scatto, con disapprovazione.

Commenti