martedì 26 giugno 2018

I wish I gave you more time because I love you

HATER - SIESTA


La notizia del giorno è senza dubbio l'annuncio dell'atteso ritorno degli Hater, giovane band svedese che mi aveva conquistato sin dalla prima nota e che oggi vedo passare tranquillamente su testate come Stereogum, Gorilla VS Bear e Clash Magazine. Se lo meritano, anche alla luce di quello che riescono a esprimere dal vivo (chi era alla loro prima surreale data italiana di qualche mese fa, nella sperduta provincia di Varese, non dimenticherà presto quella notte). Il seguito di You Tried arriverà il prossimo 28 settembre, si intitolerà Siesta e sarà addirittura un doppio album, con 14 canzoni. Come il precedente EP Red Blinders sarà pubblicato dalla britannica Fire Records, casa di Chills, Modern Studies, Scott & Charlene Wedding e Virginia Wing, tra gli altri, e soprattutto etichetta che ha in catalogo alcune preziose ristampe come Television Personalities, Pere Ubu e Close Lobsters.
Il comunicato annuncia che Siesta è stato prodotto insieme a Joakim Lindberg, già al lavoro con Yast e Hey Elbow, due band spesso più aggressive degli Hater. Stando a quanto si può ascoltare nei primi due estratti, It's So Easy, quasi dalle parti di New Order e Cure, e la più morbida e suadente I Wish I Gave You More Time Because I Love You, con tanto di luccicante sassofono, la band di Malmö è maturata tantissimo. Scittura che sa essere elegante e limpida mantenendo tutta la sua carica di dramma. E la voce di Caroline Landahl continua a essere una carezza per il cuore. Non so davvero come faremo ad aspettare settembre.

UPDATE: per il lancio dell'album gli Hater hanno annunciato anche un tour europeo e ci sono tre date in Italia!
- venerdì 9 novembre: Torino @ Bla Bla Bla
- sabato 10 novembre: Bologna @ Efesto
- domenica 11 novembre: Ravenna @ Moog Slow Bar




Nessun commento: