lunedì 9 gennaio 2017

What I’d like the most is just to sit around and talk with you

 Tinsel Heart - Hey Boyfriend!

Questa è una di quelle mattine in cui, nonostante tutto, provo un irragionevole ottimismo per le sorti dell'indiepop in questo nuovo anno. Sarà perché all'alba era tutto ghiacciato e pieno di sole, e stavo ascoltando a ripetizione i Tinsel Heart. Frenetico rumore, jangling guitars scintillanti e melodie struggenti come se il mondo dovesse esplodere alla fine di questa canzone. Provengono da Malmö e hanno lo stesso nome di una canzone dei Brighter: non credo sia un caso. Appena partono quelle chitarre, sorridi e pensi subito ai Pains Of Being Pure At Heart, e un attimo dopo, visto che si parla di Svezia, ti torna in mente che non stai ascoltando i Westkust da un sacco di tempo. Li vedrei bene assieme sullo stesso palco. Dei tre Tinsel Heart non si sa molto finora: dicono che "vogliono soltanto suonare la musica che avrebbero voglia di ascoltare", e le tre canzoni che trovate ancora sul loro Soundcloud sono nel frattempo sparite da Bandcamp perché pare sia in arrivo un sette pollici. Fate presto ragazzi!


Tinsel Heart - Wasted Yet Sad


Tinsel Heart - Talk

Nessun commento: