mercoledì 7 settembre 2016

Stranger Peaks

Stranger Peaks

Qualcuno potrebbe sostenere che i mashup sono sempre stati un po' l'Upside Down della musica che abbiamo amato: quella dimensione parallela, oscura e misteriosa, dove le canzoni si perdevano, tutto si mescolava, e da cui di tanto in tanto emergevano mostri. Vista così, immaginarsi i blog musicali degli Anni Zero come un gruppo di nerd adolescenti in giro sulle BMX funziona benissimo (e ovviamente l'esperimento che ha scatenato tutto il casino deve essere stato qualcosa di marcio dietro a Napster).
Dato che anche Stranger Things è stato un grandioso pastiche di citazioni e nostalgie varie, la band di Seattle Prom Queen ha avuto una quelle idee semplici ma a suo modo geniali, quelle che ti strappano un mezzo sorriso e su cui magari scherzi, ma che in fondo ti lasciano un'ombra inquieta dentro. Hanno preso "il suono" della colonna sonora di Stranger Things, capolavoro di synth analogici e atmosfere angoscianti, e lo hanno mescolato con il tema di uno dei suoi riferimenti principali, ovvero quel Laura Palmer’s Theme tratto da Twin Peaks e composto da Angelo Badalamenti. Il risultato è praticamente perfetto, piuttosto straniante, il risultato di un incidente temporale che potrebbe rimettere in discussione quella che abbiamo sempre creduto fosse la realtà:



Prom Queen - Stranger Peaks

Nessun commento: