venerdì 11 settembre 2015

This world requires decency


Questa mattina, mentre pensavi soltanto a come arrivare più in fretta possibile al venerdì sera, senza preavviso è arrivata sui vari servizi streaming una nuova canzone dei Radio Dept. Come sto? Per essere sinceri, non mi sono ancora ripreso. Chitarre fragorose e ritmo travolgente che agli amanti della prima ora non possono non ricordare all'istante il periodo di Lesser Matters. Ragazzi, sono passati dodici anni e ho ancora quel nodo in gola. This Repeated Sodomy si sposta dalle ultime sonorità più cupe ed elettroniche, e sembra farci tornare in atmosfere shoegaze. Ma proprio quello shoegaze che mi fa saltare via e prendere a pugni i muri. A distanza di tre mesi da Occupied, la rabbia di Johan e Martin questa volta esplode elettrica: "this world requires decency instead of this repeated sodomy"  [errata corrige: in realtà, a quanto pare il testo è differente da quello che era circolato in precedenza].
Come scrive la loro etichetta Labrador "The track will not appear on the upcoming album. For now, it’s only out on digital. Let’s see what the future brings". Ma se il futuro comincia con queste note, una volta tanto mi sento di essere ottimista.


The Radio Dept. - This Repeated Sodomy

Nessun commento: