venerdì 28 agosto 2015

Contact me and I'll burn

The Mantles - 'At Odds End'

Non so come farò ad aspettare fino al 16 ottobre: se All Odds End, il nuovo album dei Mantles, si rivelerà tutto all'altezza di questo nuovo singolo, i ragazzi di San Francisco hanno centrato il loro disco perfetto. In Doorframe non c'è un elemento fuori posto: il passo è calmo e sicuro, dentro queste chitarre soffia lieve una brezza dall'oceano, la voce di Michael Olivares si tiene in equilibrio tra l'indolenza e il romanticismo come solo a lui riesce, mentre un intreccio quasi trasparente di tastiere (nuovo ingresso in formazione Carly Putnam, insieme al bassista Matt Bullimore) sostiene una melodia angelica, quasi alla Felt. Ad amalgamare il tutto, la produzione di Jason Quever dei Papercuts, con un tocco vintage quanto mai appropriato ai Mantles. La Slumberland garantisce: "All Odds End is full of folky, garagey flavors that echo the Paisley Underground and the best of New Zealand's underground pop." C'è da fidarsi.


The Mantles - Doorframe

Nessun commento: