mercoledì 18 febbraio 2015

Earthstrings - i Be Forest diventano classici

I Be Forest raccontano Earthstrings, il nuovo concerto con quartetto d'archi

"Tutto è partito dalla possibilità di fare un concerto in un piccolo teatro nella nostra città, e da lì ci è venuta l'idea che avremmo potuto coinvolgere strumenti che si addicessero di più a quella situazione": ecco come i Be Forest presentano sulle pagine di Rockit il loro ultimo progetto Earthstrings, un concerto in cui il trio pesarese sperimenta la propria musica dal vivo insieme alla formazione classica di un quartetto d'archi. Earthstrings è anche il nome dell'evento (e lo sarà nel vero senso della parola) di questa sera al Magnolia di Milano, che vedrà in apertura i Welcome Back Sailors.
Gli arrangiamenti, che riescono a portare - se possibile - il suono dei Be Forest verso atmosfere ancora più suggestive, sono stati curati da Daniela Savoldi, già violoncellista per Le Luci Della Centrale Elettrica e Le Man Avec Les Lunettes, fra gli altri.
Quando un anno fa era uscito Earthbeat, il secondo album dei Be Forest, scrivevamo: "la musica dei Be Forest sembra restare sospesa nell’aria, continua a fluttuare come un sogno". Questa sera a Milano sarà l'occasione per vedere tutto questo succedere davvero.



Be Forest - Ghost Dance

Nessun commento: