giovedì 21 febbraio 2013

Time for a ride

Campfires

Se questa mattina un vento gelido vi sferza il viso e la neve che cade di taglio vi disegna un orlo sottile sul bavero del cappotto, potreste apprezzare tenervi in cuffia l'album di debutto dei Campfires. In realtà si tratta di un debutto soltanto su vinile, perché la discografia della band proveniente da Portland conta già una nutrita serie di uscite digitali, uno split in cassetta con Cloud Nothings e anche un sette pollici su Mexican Summer. Il cantautore Jeff Walls, titolare del progetto, possiede una scrittura capace di spaziare dal folk più a bassa fedeltà (dalle parti di Woods, tanto per fare un esempio) al più solare indiepop, e in questo suo ultimo lavoro si dichiara influenzato soprattutto da Kinks, Velvet Underground e Television Personalities.
Tomorrow, Tomorrow si può ascoltare in streaming integrale su Portals.


Campfires - Fortune Teller

Nessun commento: